sabato 26 maggio 2018

Milazzo: Raduno Toro Club Sicilia Granata con il 3° Memorial “Don Aldo” per un nuovo successo assoluto






Toro Club Sicilia Granata: il 3° Memorial “Don Aldo” per un nuovo successo assoluto


Il cuore granata batte forte in Sicilia. dopo il successo di dello scorso anno a Palermo 



Sabato 2 giugno 2018 appuntamento allo Stadio "Marco Salmeri di Milazzo per la terza edizione nel ricordo dello storico cappellano che per anni è stato un grande punto di riferimento per dirigenti e giocatori del Torino. 
 «Don Aldo Rabino, nella testimonianza di  Monica Falcini, ex allieva di don Aldo, in un libro testimonia un "Salesiano in campo e fuori» offre  l’opportunità di scoprire un prete, un uomo fuori dall’ordinario, non tralasciando nessuna delle sfaccettature della sua missione.

mercoledì 23 maggio 2018

L'Airc a Milazzo compie 20 anni

servizio a cura della 
Prof Rita Chillemi

L'Airc a Milazzo 
L'associazione della ricerca per il cancro ha una sua delegazione a Milazzo che vanta un ventennio di onorata e proficua attività di beneficenza.
Dopo la presidenza della compianta e cara Maria Cali e dal 2006 sino ad oggi è presidente la dottoressa Maria Febronia Russo. - Mariuccia per gli amici , assieme, alla dottoressa Rosa ,sono state il.Riferimento e I motori di una associazione che ha coinvolto un team di volontari di Milazzo che credono nel lavoro di squadra,nell'operare insieme e con sinergia .
L'Airc di Milazzo , grazie allo spirito di abnegazione e di grande tenacia degli amici e dei familiari delle due dottoresse , ha visto consolidarsi un'Associazione che attraverso le attività promosse dall'Airc Nazionale e le iniziative locali , quali Conferenze di informazione, Spettacoli di beneficenza, Feste tipiche del territorio, ha coniugato il volontariato, la solidarietà con la promozione delle risorse territoriali che la nostra cittadina offre. Tutto sempre realizzato con passione , sacrificio e grande umiltà e modestia tali da non balzare mai agli.onori della cronaca locale. La Delegazione Airc di Milazzo vanta la collaborazione di grandi professionisti ,soci di lunga data,di esperti che hanno offerto le proprie competenze come contributo alla ricerca, ma vanta anche la partecipazione di Ristoratori del territorio e di location sempre pronti al "servizio della Ricerca che grazie alle dottoresse Mariuccia Russo e Rosa Trio trova a Milazzo "una grande forza"in questo lungo cammino di Speranza.



Popolari e Autonomisti sostegno di Bramanti Sindaco




COMUNICATO STAMPA 
VENERDI 25 MAGGIO alle ore 17.30 nell'Aula Consiliare della Provincia, si svolgerà la prima manifestazione politica della nostra lista con la presentazione dei candidati al Consiglio Comunale di Messina, a sostegno di Bramanti Sindaco e dei candidati ai 6 Quartieri. Interverranno l'On. Saverio Romano ed il Prof. Dino Bramanti. Questo progetto politico prevede nuove e positive prospettive di sviluppo economico per il mondo delle imprese, servizi efficienti per le famiglie, speranze per un futuro migliore ai giovani, particolare solidarietà alle fasce piu deboli e certezza dei diritti per soddisfare gli interessi legittimi di tutti i cittadini.



lunedì 21 maggio 2018

LA FIDAPA in DONNE, FIORI , BICICLETTE….. e caccia al tesoro

LA FIDAPA in
DONNE, FIORI , BICICLETTE….. e caccia al tesoro






DOMENICA 20 Maggio, l’isola pedonale di Via Medici è stata un trionfo di colori, di sorrisi e di “ energia”, all’insegna del sano attivismo e dei nobili obiettivi propri della FIDAPA sez. di Milazzo : alle spalle della Chiesa di San Giacomo , in due Gazebo l’uno di fronte all’altro allestiti di buon mattino, i fratelli Nuccio e Francesco Pensabene , rappresentanti del Team Adventure , assieme alla sorella Maria Pensabene, cerimoniera della FIDAPA sez. di Milazzo e titolare dell’atelier  Donna Più  che ha curato il look e la location, hanno accolto le tenaci e concrete “fidapine” per la realizzazione dell’Evento :
DONNE , FIORI , BICICLETTE….e caccia al tesoro.
L’evento programmato e preparato con cura da mesi da una commissione specifica sempre di socie FIDAPA in collaborazione con il Team Adventure, con referente la dott.ssa Mariella Morabito, è  alla sua seconda edizione ; nato per promuovere il progetto, attivo ormai da tanti anni, delle socie Laura Incandela  e Mariella Morabito
Aiutiamo un bambino a studiare, ha coinvolto tutte le socie che con entusiasmo si sono adoperate per la concreta riuscita dell’evento: “In Bici con caccia al Tesoro”
La presidente Carmen Sottile ha aperto le iscrizioni ai partecipanti che , nonostante domenica ,e non a tarda ora, si sono presentate numerosi , a tutti loro è stato  offerto un Kit contenente omaggi degli sponsor , fiori per ornare le biciclette e un foulard giallo come simbolo del “ Sole” propiziatore di bene, come le maglie gialle indossate dalle socie della FIDAPA.
A seguire i fratelli Pensabene hanno formato quattro gruppi denominati con il nome di un fiore e ad ogni capogruppo è stata consegnata la busta con le indicazioni per la caccia al tesoro.
Spettacolare e festosa  la partenza che ha visto  in breve tempo uno sciame di colori e di allegria percorrere  Via Medici e le vie del percorso indicato.
Altrettanto gioioso l’arrivo dei partecipanti e dei vincitori… il risultato finale è stato anch’esso “ un trionfo di sorrisi
Durante la premiazione sempre all’insegna dei fiori, alla presenza della Tesoriera Distrettuale Letizia Bonanno , la presidente Carmen Sottile ha donato ai partecipanti tutti una pergamena contenente le finalità dell’evento e l’obiettivo del progetto.
La Presidente ha ringraziato infine tutti coloro che hanno reso possibile un EVENTO  così nobile tale da poter sperare in un maggiore coinvolgimento per il prossimo anno
L’entusiasmo, la tenacia e la concretezza che caratterizzano la Mission della FIDAPA delle socie della Sez. di MILAZZO , ancora una volta hanno dato i risultati sperati.

Rita Chillemi

Aicc Delegazione di Milazzo Associazione Italiana di Cultura Classica presenta il volume "Gli animali nel mondo antico"








Milazzo 
Organizzato da Aicc Delegazione di Milazzo

Associazione Italiana di Cultura Classica

sarà presentato il prossimo lunedì 28 maggio 2018 dalle ore 17:30 alle ore 19:30

presso Palazzo D'amico
98057 Milazzo
il volume "Gli animali nel mondo antico"


Un viaggio attraverso il rapporto tra uomo e animale nelle culture classiche attraverso il recente volume di Pietro Li Causi. Dialogherà con l'Autore Massimo Raffa, presidente della sezione AICC "m. Valgimigli" di MIlazzo




Il Prof Li Causi, docente di materie letterarie nel Liceo Scientifico “S. Cannizzaro” e responsabile dell’unità di ricerca di Palermo “GDRI Zoomathia (Transmission culturelle des savoirs zoologiques – Antiquitè-Moyen Age”, nel libro intende offrire un’introduzione alla zoologia antica, un ambito di ricerca per molti anni ritenuto marginale.

Il testo, di natura divulgativa, è articolato in sei capitoli all’interno dei quali l’autore ripercorre la storia degli animali attraverso il mito, la letteratura, la filosofia e la vita quotidiana dei Greci e Romani nell’arco di tempo compreso tra l’ottavo secolo avanti Cristo e il quarto secolo dopo Cristo.

Li Causi nel libro sottolinea che gli atteggiamenti verso le “specie non umane” dipendono in gran parte dalle modalità di rappresentazione delle stesse, dalle credenze e dalle teorie che spiegano la loro origine e il loro funzionamento biologico. Ne deriva un quadro d’insieme sul dibattito etico, sviluppatosi in età imperiale, relativo ai giusti comportamenti da adottare nei confronti degli animali.


sabato 19 maggio 2018

Presentato il libro “Tenersi per mano” di Loredana Celebre Editore Lombardo Edizioni



Foto di Nicola Mento
IL LIBRO .." TENERSI PER MANO " E' STATO PRESENTATO ALL'ETTORE MAJORANA ....

Voci del territorio, gli autori della Lombardo Edizioni 

Si chiama “Voci del territorio” la prima fiera del libro organizzata dalla Lombardo Edizioni in corso di svolgimento.
La  festa del libro ha l’intento di coinvolgere gli autori attuali della casa editrice di Milazzo 

venerdì 18 maggio 2018

Festa di Primavera · Organizzato da Avulss Milazzo Onlus


Festa di Primavera
Organizzato da Avulss Milazzo Onlus
domenica 27 maggio dalle ore 10:00



5 X MILLE per Gigliopoli - Associazione Il Giglio


5 X MILLE per Gigliopoli
DONA IL TUO 5xmille a GIGLIOPOLI –C.F. 02705580831
Via S. Antonio, 6 - Capo Milazzo, 98057 Milazzo



Gigliopoli è un sogno realizzato che da più di quattordici anni viene curato, nutrito e pensato con amore dai soci dell’Associazione “Il Gliglio” in partnership con la Fondazione Barone Lucifero di San Nicolò.

Una piccola città ecologica a misura di bambino dove si vive in comunità, una società ideale, un’officina di idee, collaborazioni e sperimentazione educativa, un luogo immerso nella natura a due passi da tutti noi, a Capo Milazzo in contrada Baronia.

Abbiamo creato questo evento virtuale per permetterti di sposare la nostra iniziativa, con un modo gentile per sostenere il lavoro che quotidianamente portiamo avanti, cercando di dare ai bambini di oggi un’offerta formativa ed uno stile di vita del tutto innovativi, al passo con i tempi e con le esigenze del Pianeta Terra.

“Adotta Gigliopoli” è la campagna che abbiamo lanciato per far presente a tutti coloro che avranno il piacere di farlo, che basta
scegliere a chi donare il 5 x MILLE per contribuire al Cambiamento.
Il progetto “Adotta Gigliopoli” nasce dall’idea secondo cui donare è uno stile di vita che andrebbe proposto a ogni cittadino sin dalla più giovane età, affinché ognuno scopra il piacere di aiutare la società a diventare migliore.

Donando il 5xmille dei redditi a Gigliopoli potrai sostenere le seguenti attività:

Area Educativa

- Il Centro Studi pomeridiano (accompagnamento dei bambini nello studio e
approfondimento della materie scolastiche)
- Il Semiconvitto (servizio semi-residenziale offerto ai minori più svantaggiati)
- Il progetto “Cresco a Gigliopoli” (bambini ormai cresciuti che desiderano
diventare “aiutanti”)
- Il progetto “Percorsi di vita” (coinvolgimento di ragazzi con lievi disagi psichici)

DONA IL TUO 5xmille a GIGLIOPOLI –C.F. 02705580831

Area Promozione Socio-culturale

- Manifestazioni invernali: Città del Natale e Carnevale Giocoloso
- Manifestazione primaverile: Festa della Primavera
- Manifestazioni estive: Chi va piano... Fest e Notte Arcobaleno
- Manifestazioni autunnali: Un’alba a Gigliopoli e Festa dei maghi e delle
   streghe
- Concerti della rassegna “Gigliopoli in Musica”
   Area Ambientale

- La Fattoria Didattica (pet terapy)
- L’Orto naturale (coltivazione condivisa, G.A.S., scambio semi)
- Giardini: Giardino dei Giusti e Giardino dei Responsabili, Giardino delle
Palme, degli Ulivi, delle Strelitzie, Giardino sensoriale delle Farfalle.
A piccoli passi verso il futuro, la tua scelta di oggi può essere il loro domani!
Firma e scrivi il Codice Fiscale dell’Associazione “Il Giglio” nel riquadro “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale” nel riquadro del modello 730, CUD, UNICO.

C.F.02705580831

Grazie per l’attenzione e il tempo dedicatoci.

Per maggiori informazioni e per vedere con i tuoi occhi il progetto realizzato grazie al Tuo aiuto vieni a trovarci a Gigliopoli, la città dei bambini spensierati, Via Sant’Antonio, 6 – MILAZZO (ME)

Oppure contattaci al:
Tel: 090/9281274
E-mail: info@ilgiglio.org
Sito web - www.gigliopoli.org
Pagina Facebook “Gigliopoli – Associazione Il Giglio


mercoledì 16 maggio 2018

"Il Maggio dei Libri" | Palazzo D'Amico presenta: "La cittá a sei zampe" di Andrea Turco, ed. Villaggio Maori.


"Il Maggio dei Libri" | Palazzo D'Amico
presenta:

"La cittá a sei zampe" di Andrea Turco, ed. Villaggio Maori.
Giovedì 17 Maggio, ore 17.30
Saluti dell'Assessore ai BB.CC Salvo Presti, introduce Peppe Maimone.
Dialoga con l'Autore, Rosangela David.

 In Italia esiste un antico e controverso rapporto tra industria, territorio e popolazione, e il caso Eni a Gela ne rappresenta la pietra miliare. Reportage e inchiesta sul territorio, per il territorio, il testo trasuda passione civile e rigore giornalistico, e una completezza d'indagine che non si lascia sfuggire nessuna delle questioni interessate: la storia della presenza Eni a Gela e le politiche industriali, l'impatto ambientale e gli "omissis" in materia di prevenzione e risanamento, la trasformazione urbana e simbolica della città, la retorica delle istituzioni e le promesse mancate, le memorie personali, la vita operaia e l'emergenza sanitaria. Storia pubblica e privata al contempo, attuale e paradigmatica, che racconta come l'azienda di Mattei abbia affondato le sue zampe nella città siciliana, modernizzandola e intrappolandola al tempo stesso.
Andrea Turco è un giornalista militante di Meridionews, giovane redazione siciliana; dopo la prima pubblicazione sul gioco d'azzardo (Fate il loro gioco), si dedica anima e corpo ad una inchiesta sulla presenza dell'ENI nel territorio di Gela. Per la Villaggio Maori Edizioni pubblica nel 2018 La città a sei zampe.
La Villaggio Maori Edizioni viene fondata da un gruppo di studenti universitari catanesi nel 2003, in forma di associazione culturale. Nasce come casa editrice che si oppone all’editoria a pagamento, e si propone di stampare racconti di autori sconosciuti in formato tascabile (qualcosa di molto simile alle vecchie “100 pagine 1000 lire”). 
Il collettivo Falce e Forchetta nasce presso la Casa del Popolo Casa matta di Palermo nel lontano 2014, durante una serata organizzata da RADIO AUT in occasione della festa di Tesseramento; al Forum Sociale Antimafia di Cinisi dello stesso anno, gestisce la resistenza culinaria presso la casa 9 Maggio ( la casa di Gaetano Badalementi confiscata ed assegnata all'Ass. Peppino Impastato).

martedì 15 maggio 2018

.Eccellenza Spareggi Nazionali Eccellenza 1° GIORNATA 19 maggio 2018 - 27 maggio 2018



Calcio, Eccellenza Sicilia (A-B): Da 1 a 3 possibili ripescaggi per la stagione 2018-19

Eccellenza Sicilia (A-B), organico da completare per arrivare a 32 squadre, divise in due gironi da 16. Potrebbero esserci da uno a tre possibili ripescaggi. Si parte dalle 22 formazioni che hanno mantenuto la categoria, alle quali si uniranno le due retrocesse dalla Serie D e sette neo promosse. L'ultima arrivata è la squadra del Castellammare Calcio 94 che ha vinto lo spareggio del campionato di Promozione intergiorone (A-B). Un totale di 31 squadre, una in meno dell'organico richiesto. Comunque, un numero destinato a ridursi, per le possibili promozioni in Serie D, delle due squadre impegnate nei playoff nazionali di Eccellenza.

Altalena Rotaract, installazione la prossima settimana. Nota di Nastasi



martedì 15 maggio 2018

Altalena Rotaract, installazione la prossima settimana. Nota di Nastasi



La prossima settimana, tra lunedì e martedì sarà finalmente installata l’altalena per disabili a piazza Nastasi offerta dal Rotaract di Milazzo. Ne dà notizia il presidente del consiglio comunale Gianfranco Nastasi. Un intervento che arriva dopo le polemiche dei giorni scorsi determinate da una nota dello stesso Nastasi con la quale criticava l’inerzia del Comune nel riscontrare la proposta dei giovani rotariani, contestando poca sensibilità all’assessore ai servizi sociali.

Maggio del libro Messina; ospita il progetto legalità con Eleonora Iannelli, autrice del libro “Meglio il lupo che il mafioso"




Nella giornata di ieri, accogliendo l’invito di Lucia Vento, promotrice dell’organizzazione “Una via per una cultura condivisa”, Gigliopoli ha partecipato all’incontro tenutosi negli spazi adiacenti il Teatro Vittorio Emanuele di Messina.


Di fronte agli alunni delle scuole della provincia, si è discusso sul progetto di legalità condivisa che ha visto alternare gli interventi di Eleonora Iannelli, autrice del libro “Meglio il lupo che il mafioso”, della onlus Anymore e del nostro presidente E. Scaffidi, a cui hanno fatto seguito le letture tratte dall’omonimo libro.
Siamo soddisfatti del bellissimo pomeriggio, che ha visto trionfare lo spirito di legalità e giustizia necessari a forgiare le nuove generazioni.


E' in corso di svolgimento la seconda edizione delle quattro domeniche di “Una via per una Cultura condivisa”, patrocinata dall’EAR Teatro di Messina e organizzata dal comitato “ViviAmo via Laudamo” formato dai cittadini, associazioni e imprenditori, nell’ambito della campagna nazionale “Il Maggio dei libri”.


Domani domenica 13 Maggio, le vie adiacenti al Teatro Vittorio Emanuele si sono trasformate in centro dell’attività culturale della città che ha compreso l’area pedonale di via Laudamo e Piazza Bellini , ospitando momenti dedicati all’arte e al guerrillia garden, letture ad alta voce dipoesie e brani, spettacoli per bambini, performance teatrali, sfilate, laboratori e tanto altro.

Un ricco e variegato programma di appuntamenti che proseguirà poi anche nelle successive domeniche di maggio (20, 27) nell’ambito de “Il Maggio dei libri”, l’iniziativa nata nel 2011 con l’obiettivo di promuovere il valore sociale della lettura e promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.

lunedì 14 maggio 2018

Attività informativa FIDAPA BPW MILAZZO 1* OPEN DAY

 - 1* OPEN DAY FIDAPA BPW SEZ. MILAZZO
8/MAGGIO 2018
Giornata Informativa:  "COME, QUANDO, PERCHÉ FIDAPA" #conledonneperledonne
Nella Giornata Nazionale dell'8 Maggio 2018,  la Sezione della FIDAPA di Milazzo presieduta da Carmen Sottile, ha aperto le porte alla citta' con un info corner presso il  suggestivo Lounge Bar " Sottolemura", per la divulgazione ed informazione sulla Mission della Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari - Bpw  ITALY. Obiettivo della campagna: far conoscere la forza della Federazione in campo Nazionale ed Internazionale.
La FIDAPA MILAZZO, costiuita nel 2010, dalla Vicepresidente Fondatrice Graziella Cuzzupe' insieme a 30 donne dalle diverse professionalita', rappresenta  oggi una realta' sempre più radicata ed incisiva sul territorio mamertino,proiettata verso un’ unica finalità apartitica della promozione del territorio, dei valori di solidarietà, della cultura e delle attività professionali e imprenditoriali femminili.
« Nata in America quasi un secolo fa, la FIDAPA BPW ITALY, volta alla Valorizzazione dei  Diritti delle Donne e dei piu' Deboli, e'                   un' Associazione "Femminile" e non Femminista, un Movimento di opinione - ha spiegato Carmen Sottile - che promuove le donne, incoraggiandole  ad una sempre più consapevole partecipazione alla vita politica, economica e sociale,  contro ogni forma di discriminazione, ancora  oggi esistente, sia nell’ambito della famiglia che in quello del lavoro, e per essere portavoce presso le Organizzazioni e le Istituzioni Nazionali, Europee ed Internazionali.
La Presidente,in un’atmosfera colloquiale di amicizia e di condivisione, dopo essersi soffermata  sulla storia e gli obiettivi della  FIDAPA a livello Nazionale ed  Internazionale , ha illustrato alle numerose partecipanti dell'incontro le varie attività realizzate e da realizzare nella propria Sezione per informare e sensibilizzare su Temi come:
la Violenza di Genere, con  il progetto  in itinere per le scuole, promosso dalla Socia Angelisa Quattrone, finalizzato alla divulgazione della
"Carta dei Diritti della Bambina: Educare alla Parità ed al Contrasto alla Violenza”, in fase di adozione da parte dell’ Amministrazione Comunale, una direttiva Nazionale veicolata della Socia Francesca Sindoni, Coordinatrice Distrettuale dell'omonimo Gruppo di Studio;
la Prevenzione in tema di Salute e Benessere,
la Valorizzazione della Donna nell’Arte,
la Valorizzazione del Patrimonio Culturale ed Ambientale Milazzese,
la Dispersione Scolastica.
Proprio in riferimento a quest'ultima tematica,  Carmen Sottile a conclusione comunica che, nell'ambito del Progetto "Aiutiamo un bambino a studiare",  ideato nel 2011 dalle socie Laura Incandela e Mariella Morabito,  il 20 maggio 2018, e' stato organizzato, in collaborazione con Adventure Team Milazzo dei fratelli Pensabene, un evento
Sport & Solidarietà  dal titolo "Donne fiori e biciclette", l’intero ricavato del quale sarà finalizzato alle borse di studio come sostegno degli studenti meritevoli del Comune di Milazzo.
La giornata si è conclusa con la degustazione di stuzzicherie prelibate preparate dal personale del Loungebar Sottolemmura presso il Borgo antico di Milazzo. La Presidente ha salutato e ringraziato le socie e le ospiti  donando loro una rosa “di rara bellezza” come simbolo della “speciale condizione” della Donna nella società di sempre

Ufficio stampa a cura Prof 

Rita Chillemi

sabato 12 maggio 2018

Serata di beneficenza pro centro Alzheimer Milazzo


Serata di beneficenza pro centro Alzheimer Milazzo
É una parodia dei promessi sposi in chiave moderna.

giovedì 10 maggio 2018

All'Auditorium di Pace del Mela " U sangu non si po’ fari acqua " di Fabio La Rosa Rita Chillemi.

Continua ad aprirsi il sipario dell’Auditorium di Pace del Mela per la stagione del Teatro dialettale della Compagnia Grammelot
"U sangu non si po’ fari acqua"di Fabio La Rosa
servizio della prof Rita Chillemi.
Ritorna Fabio La Rosa con il suo dramma in lingua siciliana e porta sulla scena l’Erma bifronte della vita, fatta di contraddizioni, fatta di ingiustizie, ma sempre bella, unica, se vissuta sino in fondo con una costante che allevia ogni sua bruttura: l’Amore.
Conosco Fabio La Rosa attraverso i suoi lavori nei panni di autore, regista e attore, capace di creare e dare un significato ai suoi personaggi.
In questo dramma che poi ha un suo lieto fine, Fabio la Rosa realizza un plastico delle ingiustizie della vita, e con una punta di sadico piacere mette in risalto come i comportamenti di colui o coloro che vivono nell’agio siano sempre frutto di un torto o siano il “male”.
Due fratelli, dopo la scomparsa del padre in guerra e la morte della madre, vivono in condizioni apparentemente diversissime: uno nell’estrema povertà e l’altro negli agi e nell’abbondanza.
Natalinu, quello indigente, ha una moglie grassa ed esuberante Pascalina e una figlia Agata magrissima per la fame e bigotta, sempre con il rosario in mano che prega per trovare un fidanzato.
Luigi, la cui moglie si chiama Martina, donna con passato e presente assai discussi e discutibili, ha una figlia Camilla dal primo matrimonio e Maristella dal secondo.
Tra i due fratelli e le loro famiglie non corre affatto buon sangue per il differente tenore di vita che genera tra loro gelosia, rabbia in Natalinu e ostinato, insensato rifiuto in Luigi che si vergogna di avere parenti così dimessi, ma ai quali non offre una briciola di aiuto.
La “commedia” si snoda in scene esilaranti per la continua rivalità, i costanti affronti che Natalinu subisce da Luigi che, succube della moglie Martina, ha dimenticato anche il suo affetto di padre verso Camilla, la prima figlia che vive con loro, trattata come una “sguattera”.
Natalinu, malgrado la povertà, il digiuno e la miseria riesce ad essere generoso e a dividere le sue briciole con don Turiddu, un povero vecchio che si aggira nei dintorni delle due case.
Insomma il dramma dell’ingiustizia terrena che si sviluppa tra lusso con cattiveria e miseria con bontà e generosità. Ma la ruota gira, la sorte cambia e presto i ruoli, grazie alla verità di don Turiddu, si sovvertiranno, e la Giustizia comincerà a segnare un percorso diverso.
Le scene che si succederanno, creeranno un continuum di sorprese  che terrà alta la tensione e il divertimento del pubblico, mentre la vicenda di un personaggio speciale, Laura, interpretato da un’artista di grande fama, in questo spettacolo in cui tutti gli attori hanno saputo recitare egregiamente, Donatella La Macchia, ha dato luogo allo spettacolo nello spettacolo.
L’attrice ha interpretato la parte della donna che ha creduto nell’Amore, purtroppo capriccioso e ingiusto, che ha pagato per questa fiducia mal riposta, che vive disincantata e quasi spenta in quella vita. Fabio La Rosa la presenta sulla scena come una statua, che si anima via via che comincia a riaccostarsi agli esseri umani e a rendersi consapevole della loro fragilità, a comprendere che il male può essere sconfitto dal bene; ed ecco che la considerazione e l’affetto di un giovine pulito, comprensivo e fiducioso, pian piano le restituisce la vita. Donatella mi ha colpito per il suo esordio da “manichino senza anima”, che incarna quelle donne cui è stata strappata la dignità; le sue movenze meccaniche e maligne prima, diventano umane quando l’alito d’amore comincia a darle vita.
Tutti bravi gli interpreti con le caricature dei personaggi che Fabio La Rosa propone nei suoi lavori per far marcare i vizi e difetti dell’uomo spesso abbagliato da false chimere, ma anche i pregi che ci riportano all’Umanità, quella vera , grazie anche a quel “dialetto siciliano” pregno della nostra tradizione culturale, che attraverso “i ditti” e le colorite descrizioni riescono a risvegliare “la calda Sicilianità”, velata dalla fredda modernità
Rita Chillemi.


venerdì 4 maggio 2018

Nuccio Scibilia cuore pulsante del suo rock Mediterraneo





Anche le più belle e prestigiose città del trapanese hanno contribuito a conferire altrettanto successo al noto showman siciliano Nuccio Scibilia che nel mese di aprile ha così ben colorito con altre nove tappe il tour siciliano nella parte ovest della Sicilia. Così per la provincia di Trapani nel calendario primaverile Osa Production del virtuoso cantautore le nuove meravigliose bandierine hanno segnato il passaggio di tappa su Castellammare del Golfo, Alcamo, San Vito Lo Cavo, Valderice, Trapani, Marsala, Mazara del Vallo e Castelvetrano. “Località eccezionali – dichiara la direttrice Nancy La Greca al timone della macchina della musica Osa Production che riavranno il nostro ripassaggio col tour invernale del Noi in arte show”.