lunedì 1 settembre 2014

Una giornata speciale alla "baia del tono": a cura di Peppe Foti

Cari amici domenica mattina 31/08/2014 alle ore 10:00 al lido "La Baia del Tono"si è ripetuta per il secondo anno consecutivo la giornata di integrazione sociale in memoria di Stefano Maisano. Un innumerevole numero di ragazzi e ragazze, giovani e meno giovani,  hanno dato vita all'ennesima voce del cuore, all'ennesimo grido di solidarietà che accende la fiammella della speranza e infonde con fermezza timore all'ipocrisia e all'indifferenza. "L'associazione sostegno" promotrice di iniziative di cuore, insieme all'Amdas (Associazione Mediterranea Donatori Autonomi Sangue)  ha organizzato l'evento curando i minimi particolari; statuari come sempre Mimmo, Franco, Roberta che hanno contribuito a render viva più che mai la presenza di Stefano con una cerimonia di premiazione per i familiari, ma sopratutto rendendo indelebile il ricordo di un ragazzo straordinario con un atto d'amore. Più volte ci chiediamo perchè la vita riserva tributi onerosi da condividere.... forse non troveremo mai risposta; ma alimentiamo la voglia di offrirci al prossimo, di contribuire a colorare le aspettative di chi crede nella vita. Per l'occasione il sole e il mare hanno riscaldato il cuore e annaffiato d'emozione il silenzio degli occhi, che spesso volge lo sguardo al nulla e insegue mete di cartone.

Foto Claudio Maisano




sabato 30 agosto 2014

Sabato 6 settembre dalle 17.30 in poi, secondo appuntamento "Ci vediamo in piazza", Calderà, Barcellona pozzo di Gotto (Me), piazza delle Ancore (+ o meno di fronte al Bar Il tramonto)




Secondo appuntamento "Ci vediamo in Piazza"

Calderà 6 SET 2014
· Organizzato da La Casa Di Milly
dalle ore 17:30 alle ore 21:00
Prossima settimana · 


Piazza delle Ancore - Calderà
Barcellona-Pozzo Di Gotto, Sicilia, Italy

Eccoci qui, ci riproviamo! Abbiamo tantissimi cani in cerca di una famiglia che gli dia ciò che non hanno mai avuto fin ora! 
Cosa aspettate? 
Sabato 6 settembre vi aspetto a Calderà, Barcellona p.g. (Me), in piazza delle ancore (salvo complicazioni + o meno di fronte al Bar Il Tramonto) dalle ore 17.30 alle 21 circa.
Qualora lo vogliate potete portare cibo, coperte, ciotole, farmaci (anche in scadenza), accessori x animali o fare qualche donazione economica!
E' gradita anche solo qualche coccola e un po' di attenzione nei loro confronti!
X info: 3276543819

Fonte Fb

Il volume di Alessandra Migliorato


presentazione del volume di Alessandra Migliorato,
Nel segno di Michelangelo. La scultura di giovan Angelo Montorsoli a Messina   recentemente presentato
 Palazzo dei Leoni - Provincia regionale di Messina


2° Raduno canoro di Santa Rosa da Lima


Anche quest'anno la Osa Production  ha riproposto il raduno dedicato a Santa Rosa da Lima. Ad aprire la kermesse il cantautore siciliano Nuccio Scibilia che ha deliziato i presenti con le sue canzoni  inedite e con la riproposizione di diverse cover internazionali, interpretate assieme a Mary Lanza, Nino Privitera, Maria Bertoncini, Carmen Spartà, Melina Cambria, Lady Vasco, Rosa Gallo, Mirella Goldin e Rosalba Scibilia. Tra i momenti più emozionanti della serata la presentazione della statua a grandezza naturale della statua di Santa Rosa da Lima già consacrata da padre Stefano nella parrocchia dell'Addolorata di Capo Milazzo.

SiciliaAntica Milazzo: Il 1 Settembre 2014, conferenza sul 2050° Anniversario della battaglia del Nauloco


SiciliaAntica Milazzo, sulla propria pagina Facebook, invita la cittadinanza a partecipare alla conferenza sulla battaglia del Nauloco, in programma giorno 1 Settembre 2014 alle ore 21:00, a Milazzo, presso i locali dell’I.C.A.N. (Itinerario Culturale, Archeologico e Naturalistico) Domenico Ryolo (ex carcere femminile di Milazzo, via Impallomeni, 49, di fronte alla caserma dei Carabinieri).
L’incontro, promosso da SiciliaAntica Milazzo, avviene in occasione del 2050° anniversario della battaglia che sancì la sconfitta definitiva di Sesto Pompeo e la vittoria di Ottaviano (il futuro imperatore Augusto).
Il dottor in geologia, Davide Gori, illustrerà il suo studio in merito alla possibile localizzazione del Nauloco e la problematica da un punto di vista geologico e geomorfologico.
Al termine della conferenza verrà presentato al pubblico un modellino di trireme romana (nave da guerra che utilizzava come propulsione, oltre alla vela, tre file di rematori), realizzato dal Sig. Vincenzo Pensabene.
Ospite della serata, il prof. Claudio Saporetti.
Fonte: Facebook, pagina SiciliaAntica Milazzo

venerdì 29 agosto 2014

All'atrio del cuore trionfa il cuore: a cura di Peppe Foti

Roberta, Mimmo, Valentina, Maria Grazia con Giuseppe Pio
Eccezionale serata giorno 27/08/2014 all'Atrio del Carmine di Milazzo, dove "l'Associazione Sostegno", "I figli di San Francesco di Paola", "I ragazzi di casa mia" il "Co.Di" e "Crescere Insieme" hanno dato vita ad uno spettacolo unico, emozionante e formativo.  Il mitico Mimmo Italiano e il grande Franco Doddo, accompagnati dalla madrina della serata Anna Barbaro, campionessa di nuoto non vedente, hanno presentato sotto una coperta di stelle, una serata all'insegna del divertimento, del buon umore, e dell'opportunità. Una serata arricchita da esibizioni di ballo, di canto, premiazioni e tanto cuore.  Poesia pura l'esibizione di Roberta Macrì e Alessandro Coco che sulle note di Dolcenera: "com'è straordinaria la vita" hanno dipinto d'immenso l'Atrio; toccante l'atto di premiazione che l'arma dei Carabinieri tramite Mimmo Italiano ha riservato a un bimbo d'oro Giuseppe Pio; e  che dire delle straordinarie  parole esposte da Domenica Valentina Mare: una ragazza messa a dura prova dalla vita, ma che quotidianamente regala sorrisi ai bambini e vive di cuore.














Sorrisi a cielo aperto per l'interpretazione del nostro Nino Patti nazionale con "rose rosse" di Massimo Ranieri e poi ancora la bravissima Pamela con due noti brani: "a modo mio" e "sally".....e ancora Lara Bianchetti che ha cantato "uno su mille" di Morandi e poi canti, balli e applausi. Cristina Romeo ha ballato la baciata con Simona Vento. Amici.... questo è il senso della vita, la condivisione dell'essere, il rispetto per il prossimo, il sorriso spontaneo che nasce dal cuore e ci accompagna con serenità nel viaggio della vita. Grazie Mimmo, grazie Roberta, grazie Valentina, grazie Lara, grazie Cristina e Simona, grazie ragazzi.

L'esibizione di Roberta e Alessandro
L'esibizione di Pamela

Giuseppe pio e Peppe Foti
Spensieratezza e divertimento sul palco.
Il nostro Nino Patti

mercoledì 27 agosto 2014

"Noi in arte beachwear", la squadra jonica vince la tappa di Milazzo

Prosegue la maratona musicale della Osa Production diretta da Nancy La Greca, con la rassegna canora a squadre "Noi in arte beachwear" condotta da Nuccio Scibilia in fase di svolgimento nei vari locali della provincia.
L'ultima tappa si è svolta a Milazzo presso il ritrovo "Stella di Ponente" e la vittoria è andata alla squadra jonica capitanata da Nino Privitera che ha vinto con 2973, grazie all'en plein ottenuto dalle compagne di squadra Maria Bertoncini e Rosalba Scibilia che assieme  a Melina Cambria, Rosa Gallo e Duo Jonico. In classifica generale resta in vetta la squadra tirrenica capitanata da Mary Lanza, che ha otto punti in più (22.720 a fronte dei 22.712 della jonica).

martedì 26 agosto 2014

L'artista Concetta De Pasquale, recentemente ospite della Città di Milazzo come autrice di una interessante mostra al castello di Milazzo, sarà presente, dal 4 al 16 settembre 2014, alla “Mostra Internazionale del Libro d’Artista in programma a Noto (Prov di Siracusa) con l'opera "Il respiro del Vento"


                                                       Mostra Internazionale del Libro d'Artista
L'artista Concetta De Pasquale, recentemente ospite della Città di Milazzo come autrice di una interessante mostra al castello di Milazzo, sarà presente ,dal 4 al 16 settembre 2014, alla “Mostra Internazionale del Libro d’Artista in programma a Noto (Prov di Siracusa) con l'opera "Il respiro del Vento"
Sala Espositiva: sala di lettura- Biblioteca comunale di Noto “Principe di Villadorata”, Via Nicolaci.
Evento rappresenta "Una ricerca Artistica finalizzata alla realizzazione di opere d’Arte" è curato dal : Sig. Lucio Pintaldi e dott.ssa Concetta Lauretta, con il patrocinio del Comune di Noto/Assessorato alla Cultura


Concetta De Pasquale

"ll respiro del Vento"..... grazie all'artista Concetta De Pasquale; guardando il suo 'libro d'artista' ci sentiamo più vicini al cuore - fragile e prezioso - della natura, ed ascoltiamo il battito... un privilegio".
Descrizione dell’opera:
Spesso, nei miei “viaggi” di tutti i giorni ed in quelli per mare in barca a vela, realizzo “Taccuini di viaggio”, dove fermo, in pochi tratti, quelle che sono le mie sensazioni. Il piccolo libro pieghevole che presento in questa mostra, “Il respiro del Vento”, vuole essere un sintetico racconto pittorico in chiave evocativa, del mio navigare per mare nell’ascolto dei suoni del vento tra le vele e le cime in tensione. Il libro è realizzato in carta su carta a collage, con interventi pittorici ad acquarello, il tutto racchiuso in un contenitore in carta e rafia. Un oggetto semplice, come semplice ed essenziale è il respiro del vento.
Cenni biografici: Concetta De Pasquale si laurea in lettere specializzandosi in Storia dell'Arte all'Università di Urbino, si diploma in pittura a Milano all'Accademia di Belle Arti di Brera, attualmente insegna presso il Liceo Artistico Statale di Messina. A Milano, frequenta gli studi degli scultori Fausto Melotti e Nanni Valentini, suoi maestri nell’uso minimale e rigoroso della materia. Dopo le prime esperienze con materiali diversi, la sua attenzione si ferma sulla carta che diventa materiale di supporto privilegiato per una pittura organica essenziale ed intima. I suoi lavori spaziano dalle grandi carte, ove l’intervento pittorico è realizzato direttamente con le impronte del corpo, alle piccole carte, solitamente raccolte in “taccuini di viaggio”. Durante il suo percorso l'artista ha spesso privilegiato il rapporto della pittura con le altre arti, come la poesia, la musica, il teatro e la fotografia, realizzando libri d'arte, illustrazioni, copertine editoriali, scenografie e manifesti teatrali. Dal 1978 ha esposto in prestigiosi spazi pubblici e gallerie private in Italia e all’estero, con partecipazioni di grande rilievo come, non ultima, quella alla 54° Biennale di Venezia nel Padiglione Italia di Torino. Le sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private.

Concetta De Pasquale / Salò (BS) / Italia

MILAZZO..... IL NUOVO CHE AVANZA. a cura di Peppe Foti

Foto Franco Imbesi
Che la politica non abbia mai entusiasmato i giovani, non è una novità, ma che oggi prende le distanze anche dai fedelissimi...... bhe.... questo fa riflettere. I temi sono sempre gli stessi, le aspettative anche, mutano però gli scenari, le condizioni sociali, le opportunità e il senso di responsabilità che si assottiglia a discapito dell'epopea soggettiva. Qui a Milazzo c'è una volontà ferrea di  rinnovamento da parte di giovani e meno giovani costretti a fare i conti con le problematiche della quotidianità, c'è la volontà di gettare nuove basi, di collaborare con uno spirito nuovo, di esaudire il concetto di dignità che ci fa uomini e non pupazzi; ma è un seme che non si trova nei palazzi, ma  si coltiva nel malcontento, nella disoccupazione, nel volontariato nel precariato. Oggi il colore della bandiera politica passa in secondo ordine, avanza invece la sete di riscatto, la voglia di ripulire Milazzo dalle sterpaglie burocratiche, dai falsi profeti e dall'incertezza che oggi aleggia sulla penisola mamertina costretta come sempre a inseguire una meta ideale. Purtroppo mi dispiace dirlo, ma ci sono temi affrontati solo per far campagna elettorale e che esiliano da un impegno reale, ci sono volti che appaiono solo in prossimità di elezioni e che poi svaniscono nel nulla. Per una volta amici, ascoltiamo la voce di chi viene dal basso, la voce di chi quotidianamente affronta le responsabilità di esser padre, di chi è costretto a  guardare il mondo da una sedia a rotelle vivendo sulla propria pelle l'indifferenza sociale, di chi fa i conti con le spese mediche, con chi ha dei figli a tremila chilometri di distanza e deve aspettare Natale per poterli riabbracciare. Amici, a Milazzo ci sono associazioni culturali e gruppi on line con iniziative straordinarie, con idee nuove che in sordina già operano per il bene di Milazzo, gente che non insegue poltrone o maschere di zorro, ma opportunità e trasparenza. La scuola, lo sport, i centri di assistenza per anziani, la storia, il turismo, i parco giochi, la sicurezza sulle strade, la pulizia, il rispetto delle regole, le barriere architettoniche, le aree di parcheggio, le spiagge, le falde acquifere, il cimitero, la stazione, l'ex mulino, l'ospedale, il tono, la vecchia stazione, l'illuminazione pubblica, il lungomare di ponente, sono temi importanti da affrontare.

LETTERA SULLA TRAGEDIA DI SAN GIOVANNI LA PUNTA: a cura di Peppe Foti

SULLA TRAGEDIA DI SAN GIOVANNI LA PUNTA
Se non te ne fossi andata, non sarebbe successo. Con poche parole, Roberto Russo, il disoccupato di San Giovanni La Punta ha spiegato il suo orribile gesto. Una persona normale non impazzisce, ma può farsi accecare dall’odio e dalla vendetta, e vibrare coltellate nel sonno alle proprie figlie per punire la sua donna.
Le dotte disquisizioni sulla follia, sulla disperazione di chi perde il lavoro, sullo stress di un uomo smarrito vanno archiviate. La storia è molto più semplice: il disoccupato di San Giovanni La Punta ha sopportato le sue traversie economiche, pur sentendone il peso tremendo, ma non ha sopportato che la propria moglie decidesse di separarsi da lui. E non avendo altro modo per punirla, le ha ammazzato le figlie. Una di loro, dodicenne, con il cuore spezzato, è morta, l’altra 14 anni, lotta fra la vita e la morte.
Quel biglietto, lasciato dal padre, lascia allibiti, ma ha il “merito” di farci capire la natura dalla tragedia, la sua scarna, terribile verità. L’episodio va ascritto alla serie, folta, orrenda, di uomini che odiano le donne. Si uccide la moglie, la compagna, l’amante, la fidanzata e le sue figlie, perché non è sopportabile ‘il tradimento”. La separazione, il divorzio, l’allontanamento della propria donna non è solo la fine di un amore, che procura legittima tristezza, angoscia, al punto da smarrire, ma anche una intollerabile “sopraffazione”. L’amore annega nel possesso, viene divorato dal livore, dalla “mala creanza”. Dalla paura di una solitudine “morale”, impossibile da vivere senza vergogna, nel proprio contesto. Chi non riesce a tenersi accanto la propria donna, è un quaquaraqua, non solo un uomo sfortunato.
La crisi economica fa male alla salute, avvertono coscienziosamente gli esperti. Lo stress di chi ha perso il lavoro fa aumentare del 73 per cento, secondo i calcoli scientifici, il rischio di morire, invecchia di dieci anni, e provoca un incremento significativo dei casi di depressione (10,4 per cento) e delle ansie (8,3). Tutto vero, sacrosanto.
Le punizioni introdotte nel codice penale, la violenza di genere, non hanno inciso in alcun modo. I figli e le moglie continuano a morire per mano di uomini normali che non sopportano il “tradimento”. Il disoccupato di San Giovanni La Punta ci ricorda che la strada da seguire è un’altra. Più lunga, difficile, inesplorata, perché ci interroga tutti. Perché sono le persone normali, non gli assassini incalliti, ad uccidere i propri figlioli. Che sono anche i loro.
DI SALVATORE PARLAGRECO

domenica 24 agosto 2014

COPPA ITALIA/PROMOZIONE ANDATA 1° TURNO ACI SAN FILIPPO – SAN GREGORIO: 0-1 di Antonio Costa

Foto archivio

ANDATA 1° TURNO
ACI SAN FILIPPO – SAN GREGORIO: 0-1
Il San Gregorio comincia la stagione con un successo in Coppa Italia
Espugnato il campo dell’Aci San Filippo con un goal di Viglianisi
Ottimo esordio per il nuovo San Gregorio del Presidente Giuseppe Rizzo, che ha conquistato un successo importante nella prima uscita ufficiale della stagione.
I gialloblu hanno infatti sconfitto 1-0 l’Aci San Filippo, vincendo in trasferta al “Bottino” di Aci Catena, nel match d’andata del primo turno di Coppa Italia.
Prestazione molto positiva dei ragazzi di Mister Giuseppe Maugeri, che ha dimostrato di aver già dato un’identità ai suoi malgrado sia alla guida della squadra solo da poche settimane.
Presenza massiccia della dirigenza gialloblu sugli spalti, dove c’erano il Presidente Giuseppe Rizzo e il suo vice Marco Torre, il Direttore Generale Giovanni D’Angelo e il Direttore Sportivo Dario Rodoligo.

Giornata di integrazione sociale in memoria di "Stefano Maisano": a cura di Peppe Foti

Anche quest'anno al lido la  Baia del Tono Milazzo si ripete l'iniziativa della nuotata di solidarietà in memoria di Stefano Maisano. Mimmo Italiano, presidente dell'associazione  "Sostegno" e oggi anche vicepresidente dell'AMDAS, associazione mediterranea donatori autonomi sangue, dopo la manifestazione toccante dello scorso 1° settembre, dove una cinquantina di partecipanti tra diversamente alibi e normodotati hanno dato vita con tenacia ad un grido del cuore che umilia barriere e pregiudizi e offerto nuova linfa per chi vive nel silenzio la propria soggettività, ha permesso con il contributo delle varie associazioni partecipanti la realizzazione dell'ennesima  iniziativa  e contribuito per lo spunto di momenti di riflessione ad una società che spesso dimentica i concetti basilari della vita stessa.

Calcio: presentazione della SS Milazzo 1937


COMUNICATO STAMPA 
La S.S. Milazzo 1937 comunica di aver proceduto alla distribuzione delle cariche sociali e di aver varato il seguente organigramma per la stagione 2014-15:
Presidente: Salvatore Costantino
Presidente Onorario: Salvatore Miroddi
Vice-Presidenti: Sebastiano Mazza, Giacomo Patanè
Direttore Generale: Carmelo Maio
Direttore Sportivo: Giuseppe Accetta
Segretario: Antonio Lo Duca
Cassiere: Antonio Composto
Responsabile Settore Giovanile: Filippo Gitto
Team Manager: Giuseppe Guido
Responsabili Ufficio Stampa: Domenico Lombardo, Nino La Rosa
Consiglieri: Francesco Anania, Stefano Buta, Fabio Gentile, Francesco Italiano, Luciano La Rosa, Rocco Ossian, Angelo Previti

COMUNICATO STAMPA N°2
L'A.S.D. Città di Milazzo è lieta di comunicare l’avvenuto mutamento della denominazione sociale in Sport Soccer Milazzo 1937, ratificato dalla F.I.G.C. Comitato Regionale Sicilia in data 11 luglio 2014. 
Si comunica altresì che nel corso della prossima settimana si provvederà alla modifica del logo ufficiale e della denominazione nella pagina del social network Facebook.
COMUNICATO STAMPA N°1
L'A.S.D. Città di Milazzo comunica di aver raggiunto l'accordo con il gruppo della Folgore Milazzo, capeggiato dal sig. Giacomo Patanè, per l'allargamento della base societaria. Nei prossimi giorni sarà reso noto l’organigramma della società, arricchito dalla presenza dei nuovi dirigenti. Tale scelta è motivata dal preciso intento di proseguire il rilancio calcistico nella Città del Capo.
Si comunica inoltre che il sig. Lorenzo Alacqua sarà l'allenatore della prima squadra per la stagione 2014-15. Il neo tecnico, milazzese doc, ha sposato con entusiasmo il progetto. Nel corso della sua carriera ha guidato il Taranto, il Siracusa, il Palazzolo, la Nuova Igea (con cui ha vinto il campionato di Promozione 2011-12) ed il Vittoria.

L'Addetto Stampa Domenico Lombardo

La squadra



                                                                         ALOSI 


                                                                 BELLA '95. 

                                                                        CAMARDA.

                                                                 CAMBRIA '95. 


                                                                    COSTA '97.


                                                                   DALL'OGLIO. 


                                                               PEPPE. DAMA


                                                                         DI DIO. 


                                                                 FRISENDA RINO. 


                                                                       GUALDI '97 



                                                                  KAJTAZ '97. 


                                                                     LAQUIDARA.

                                                                                LEO. 

                                                                 LOMBARDO '96. 

                                                                     MAISANO. 


                                                                     MANGANO.

                                                                   MILANO '95.

                                                                         PARISI. 

                                                                   PERANTONI '97. 

                                                                  ROTULETTI '97.

                                                                         RUSSO 

                                                                     SALMERI '96.

                                                                    SANFILIPPO '96. 

                                                              SHPELZAI BRIGEN, '97. 

                                                                         VENUTI.

                                                                 VITALE  '96 


                                             Sig. Lorenzo Alacqua allenatore della prima squadra 
Torre (massaggiatore) 
                                                              Giunta (allenatore in seconda) 

                                                                Presidente: Salvatore Costantino 

                                                      Vice-Presidente: Giacomo Patanè 

                                                      Vice-Presidente: Sebastiano Mazza 

General Maneger Benedetto Bottari. 

                                                               Angelo Previti-magazziniere. 

                                                                       Lo Duca (segretario) 

                                                  Responsabile Settore Giovanile: Filippo Gitto 

                                                        Presidente Onorario: Salvatore Miroddi 

                                                                               Maio Dir. 

                                                                   IL DS ACCETTA. 

                                               Responsabile Ufficio Stampa: Nino La Rosa 

                                             Responsabile Ufficio Stampa: Domenico Lombardo 

                                                                 Stefano Buta (dir)