venerdì 12 febbraio 2016

Nota dei cittadini contro l’inceneritore sulla manifestazione del 13 Marzo e sulla collaborazione con #decidiamoNOI


Nota dei cittadini contro l’inceneritore sulla manifestazione del 13 Marzo e sulla collaborazione con #decidiamoNOI
Il Comitato dei cittadini contro l’inceneritore del Mela ha dato il via ad una collaborazione stabile e proficua con #decidiamoNOI, l’iniziativa di 35 associazioni milazzesi che hanno deciso di coordinarsi per scongiurare la grave minaccia del mega-inceneritore che incombe sul nostro martoriato comprensorio.
Siamo infatti convinti che la collaborazione tra le diverse realtà associative del territorio possa essere un’arma vincente per sconfiggere questo “mostro”.
Domenica 13 Marzo tutti insieme scenderemo in piazza a Milazzo per richiamare le istituzioni al RISPETTO DELLA VOLONTA’ POPOLARE. La data della manifestazione infatti non è casuale, trattandosi della domenica successiva al 6 Marzo, quando i cittadini di Pace del Mela saranno chiamati ad esprimersi sull'inceneritore completando la “trilogia” iniziata il 31 Gennaio con i Referendum di San Filippo del Mela e Gualtieri Sicaminò. Questi ultimi hanno registrato un plebiscito contro l’inceneritore: oltre il 96% di NO a San Filippo del Mela (2610 NO contro 104 SI) e quasi il 99% di NO a Gualtieri Sicaminò (936 NO contro 12 SI). C’è da aspettarsi risultati simili anche a Pace del Mela, ma è ormai chiaro in ogni angolo del comprensorio che LA GENTE L’INCENERITORE NON LO VUOLE.
Pertanto, con la manifestazione del 13 Marzo si vogliono richiamare le istituzioni alle proprie responsabilità. Soprattutto quelle che hanno voce in capitolo nella procedura autorizzativa - vale a dire il Comune di San Filippo del Mela, la Città Metropolitana di Messina e la Regione Siciliana – devono inviare al più presto al Ministero dell’Ambiente un PARERE NEGATIVO INCONDIZIONATO sul folle progetto del mega-inceneritore che minaccia i cittadini della Valle del Mela. Anche perché l’assenza di tale parere equivale di fatto ad un parere positivo e ciò costituirebbe un grave tradimento della volontà popolare.

Per tali ragioni il Comitato dei cittadini contro l’inceneritore del Mela invita alla manifestazione del 13 Marzo tutti i cittadini che hanno a cuore la propria salute, il futuro dei propri figli e della propria terra.

Comitato dei cittadini contro l’inceneritore del Mela






TRIPI, SANTI CAUTELA: «LA MIA PROPOSTA PER RIPOPOLARE IL BORGO: UNA CITTA’ ACCOGLIENZA»


«L’esempio di Sutera, piccolo borgo della provincia di Caltanissetta, ricorda da vicino Tripi: i pochi rimasti, per salvare il Paese dalla desertificazione, hanno accolto i profughi creando occupazione con l’integrazione»

La proposta arriva dallo scrittore tripense Santi Cautela, blogger e consulente politico, autore del libro “Kennedy un socialista alla Casa Bianca” edito da Historica, impegnato da anni nella rivalutazione culturale del piccolo borgo messinese. Secondo le sue ricerche pubblicate sul blog salvateletica.it, la comunità di Tripi sta vivendo una desertificazione molto aggressiva: il calo è stato misurabile con una media del 15% ogni dieci anni e, quindi, è facilmente ipotizzabile che con questo trend abbastanza stabile (mai sceso sotto il 10,02% dal 1951) Tripi resterà deserta già nel 2050.
Link all’articolo integrale:

«La piattaforma web è stata una piazza in cui si è discusso, in questi mesi, di come salvare Tripi e il suo borgo antico, pieno di storia e tradizioni. Un modo per invertire il trend sarebbe aprirsi all’accoglienza, se solo ci privassimo dei pregiudizi. Sutera con i suoi 1500 abitanti è un esempio calzante di come una piccola comunità ha saputo gestire bene l’accoglienza, percependo anche fondi importanti, che hanno rianimato il paese anche dal punto di vista economico. Se non solo per motivazioni umanitarie, la proposta si può prendere in considerazione da questo punto di vista.»

Sutera è stata addirittura citata dal Times come paradiso dell’accoglienza con una perfetta integrazione tra paese vecchio e “paese nuovo”: quello che si è creato grazie ai migranti sistemati nelle abitazioni abbandonate in piccoli nuclei autogestiti.

«Hanno rianimato le scuole, le botteghe, le micro-attività, grazie al capitale umano, alla propensione dei siciliani all’accoglienza e ai fondi europei. Importare questo modello a Tripi vorrebbe dire evitare il fenomeno della desertificazione urbana già riscontrabile nella frazione di Casale, vero ammasso fantasma di ruderi. Facendo ripartire l’economia e la crescita demografica, potremo finalmente uscire dal cassetto il sogno di quei pochi giovani tripensi rimasti nel Paese, ossia creare un borgo pieno di locali d'intrattenimento, dove musica e tradizione si incontrano magicamente, – ha detto Cautela – così non sarà solo una città accoglienza per chi scappa dalla guerra, ma anche una città attrazione per i tanti giovani dei paesi circostanti. Tripi è stata culla di una civiltà antichissima, potrebbe diventare un polo multilingue e multi culturale nel futuro.»
«Prendetela pure come una provocazione – ha concluso il giovane ricercatore siciliano – ma è il momento di iniziare a prendere decisioni serie, per evitare che il nostro amato paesino si trasformi in un enorme cimitero fantasma, fuori da ogni statistica e da ogni ricordo.»


giovedì 11 febbraio 2016

CAMPIONATO JUNIORES MESSINA GIRONE A, vigilia di SS Milazzo - ASD Don P. Cutropia

SS Milazzo Juniores















3° GIORNATA01 FEBBRAIO 2016
GIORNATE

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
Successivo
Città Di Villafranca3-0Sportsoccer Milazzo 1937commenti0INFO
Città S. Filippo Del Mela2-1Forza Calcio Messinacommenti0INFO
Comprensorio Del Tirreno2-0Sporting Club Messinacommenti0INFO
G. S. Don P. Cutropia0-6Città Di Messinacommenti0INFO
Riposa: logo Torregrotta Torregrotta
CLASSIFICA COMPLETAVEDI CLASSIFICA STANDARD
SQUADRACASATRASFERTATOTALE
GVNPFSDRMIPtGVNPFSDRMIPtGVNPFSDRMIPt
Città Di Messina66003823601854102061481311101058850831
Torregrotta5500263230156501146891511100140931930
Comprensorio Del Tirreno630316133-9964021416-26121270530291-321
Sporting Club Messina64021477-6125104613-7-231150620200-815
Forza Calcio Messina530210100-6971151025-15-34124172035-15-913
Città S. Filippo Del Mela63121587-8106105837-29-33124172345-22-1113
Sportsoccer Milazzo 19375104815-7-123630367-139114071422-8-912
G. S. Don P. Cutropia73041820-2-1295104519-14-23124082339-16-1412
Città Di Villafranca621314122-1176006730-23-60122192142-21-177



G.S. DON P. CUTROPIA
Prossimo turno XIII  5^di ritorno 15/16/02/ 2016

TORREGROTTA - CITTÀ DI VILLAFRANCA
CITTÀ DI MESSINA- COMPRENSORIO DEL TIRRENO 
SPORTSOCCER MILAZZO 1937 -  G. S. DON P. CUTROPIA
FORZA CALCIO MESSINA  -  SPORTING CLUB MESSINA

-6° GIORNATA di ritorno 22/02
SPORTING CLUB MESSINA  -  CITTÀ DI MESSINA
CITTÀ DI VILLAFRANCA  - CITTÀ S. FILIPPO DEL MELA
COMPRENSORIO DEL TIRRENO  -  S.S. MILAZZO 1937 
G. S. DON P. CUTROPIA  -  TORREGROTTA 

-7° GIORNATA di ritorno 01/03
 FORZA CALCIO MESSINA  -  CITTÀ DI MESSINA
 TORREGROTTA  - COMPRENSORIO DEL TIRRENO   
 CITTÀ S. FILIPPO DEL MELA  - G. S. DON P. CUTROPIA  
 SPORTSOCCER MILAZZO 1937  - SPORTING CLUB MESSINA

-8° GIORNATA di ritorno 07/03
FORZA CALCIO MESSINA  - CITTÀ DI VILLAFRANCA  
COMPRENSORIO DEL TIRRENO  -  CITTÀ S. FILIPPO DEL MELA
CITTÀ DI MESSINA  -  S.S. MILAZZO 1937
SPORTING CLUB MESSINA -  TORREGROTTA 

9° GIORNATA di  ritorno 15/03
TORREGROTTA  -  CITTÀ DI MESSINA
S.S MILAZZO 1937  - FORZA CALCIO MESSINA  
CITTÀ DI VILLAFRANCA  - G. S. DON P. CUTROPIA  
CITTÀ S. FILIPPO DEL MELA -  SPORTING CLUB MESSINA

Nel fine settimana Enrico Garozzo in pedana a Vancouver (CAN) per la quinta tappa stagionale di Coppa del Mondo



COMUNICATO STAMPA
Nel fine settimana Enrico Garozzo in pedana a Vancouver (CAN)
per la quinta tappa stagionale di Coppa del Mondo 
Il Campione Italiano di spada maschile 2015 sarà in gara sabato e domenica

Ancora un appuntamento di Coppa del Mondo per il Campione Italiano di spada maschile 2015, Enrico Garozzo, che nel week-end sarà impegnato a Vancouver (CAN) per la quinta tappa stagionale del circuito internazionale.

Lo spadista acese arriva a questo prova con il morale alle stelle, grazie alla qualificazione olimpica conquistata venti giorni fa insieme ai compagni di nazionale.
Per il numero 3 del mondo adesso c’è però l’obiettivo di rafforzare la posizione nel ranking e staccare ufficialmente pure il pass per Rio 2016 a livello individuale, che lo vedrà in pedana sabato 13 febbraio, cercando poi di confermare anche nella gara squadre di domenica 14 gli ottimi risultati conquistati nelle scorse tappe.

L’atleta del Gruppo Sportivo dei Carabinieri ha quindi ancora grande fame di risultati e continuità, come ha confermato poco prima di volare per il Canada: “Ho già detto qualche settimana fa e ripeto anche adesso che dobbiamo continuare a volare basso – ha detto Enrico Garozzo –, perché pur avendo raggiunto la qualificazione olimpica non ci vogliamo assolutamente fermare e siamo obbligati a continuare su questa scia. Personalmente ho lavorato tantissimo sia per la gara individuale che per quella a squadre e farò di tutto per far bene in entrambe le prove”.

Catania, 11 febbraio 2016

Info: Antonio Costa



Carnevale Osa Production 2016 all’insegna del tradizionale divertimento



 La verve del vulcanico showman siciliano Nuccio Scibilia – solito mattatore degli spettacoli promossi dalla Osa Production diretta da Nancy La Greca – non si è certamente fatta desiderare neppure nelle varie tappe di questo Carnevale 2016. Gli appuntamenti puntualmente caratterizzati dal tipico show carnevalesco formulato da solo mix italo-brasiliani con gli arrangiamenti ben personalizzati dal noto artista e la coordinazione della promettente cantante-ballerina Rosalba Scibilia affiancata dal piccolo Nuccetto, con canti e balli in maschera hanno riscosso larghi consensi nei carnevali tirrenici per concludersi anche quest’anno il martedì a Saponara nella tradizionale rievocazione storica della sfilata dell’Orso e della Corte principesca. Prossimo appuntamento con la festa di San Valentino – domenica 14 febbraio – presso il ritrovo Le tre caravelle a Spinesante di Barcellona PG.

martedì 9 febbraio 2016

Carnevale 2016 sempre più social con foto, frasi, video scherzi da condividere su WhatsApp ma anche su Facebook.








Carnevale 2016 sempre più social con foto, frasi, video scherzi da condividere su WhatsApp ma anche su Facebook. 


Lo scherzo è 2.0 nel senso che suggerimenti utili per divertirsi con gli amici 

Ma come è andato il -Martedì Grasso a Milazzo ? 
La feste delle mascherine si svolgono in locali al coperto, comunque sempre in un ambito ristretto di amici , e di gruppi organizzati.
Ovviamente non mancano le foto postate sulla pagina fb , sono sempre più a portata di mano grazie alla nuova tecnologie. come quello delle nostre Concittadine 
Carnevale corre sui sociali: gli scherzi 2.0 e non solo da condivdere con amici e parenti.

Su web non mancano le frasi:
Le più ricercate sono proprio loro, le frasi da inviare attraverso WhatsApp in particolar modo, ma anche da condividere su qualche bacheca Facebook degli amici. A mio avviso, visto lo spirito del Carnevale, meglio puntare su messaggi divertenti e ironici, di sicuro il nostro interlocutore non se la prenderà e accetterà di buon grado anche qualche battuta in più. Eccone una breve selezione:
Ogni anno inventano sempre una maschera nuova, ma non temere, la mia preferita resta sempre e soltanto la tua!

Ti potrebbero interessare:

Inutile metterti una maschera oggi, saresti perfettamente in tema anche senza!
A carnevale non prenderla male, perchè tutti sanno…. che a carnevale ogni scherzo vale!
Non ti preoccupare per il vestito di carnevale, quello che indossi va bene uguale!!!!! Auguri!
A Carnevale ogni scherzo vale…si ma a tutto c’è un limite, ti prego quest’anno trova una maschera migliore che ti copra bene il viso, ci sono tanti bambini in giro questi giorni e potresti spaventarli :) Auguri!
Ogni anno con tutti i soldi che risparmi in maschere di Carnevale, potresti regalarti una seduta da un chirurgo plastico bravo :) Scherzo amico mio, ti voglio bene anche così, auguri!

Dopo le frasi di Carnevale, anche i video a tema Carnevale sono molto gettonati. I filmati che propongono fanno riferimento a due target ben diversi. La prima selezione è dedicata ai bambini, un paio di clip con canzoni/filastrocche per il Martedì Grasso. Tra “Arlecchino birichino” e “A carnevale ogni scherzo vale” non c’è che l’imbarazzo della scelta per allietare qualche festa in maschera dei più piccoli.
Per gli adulti, l’atmosfera si fa ben più calda scendono in campo video divertenti, fanno riferimento a un paio di scherzi da poter mettere in piedi per questo Carnevale 2016:






Foto fonte Fb

sabato 6 febbraio 2016

Milazzo:ADMO torna in Piazza con "una Colomba per la vita " il 5 e 6 marzo 2016




Admo Milazzo sarà presente in Via Medici , zona pedonale , il 6 Marzo con i nostri prodotti : la Colomba Fiasconaro e la Campana della Dolcem..

.Vi aspettiamo !!


Inoltre, si è appreso che, nella giornata di ieri presso il presso Municipio di Milazzo, alla presenza del Presidente del Consiglio Comunale di Milazzo, Dott. Gianfranco NASTASI, ed i rappresentanti di due Associazioni non profit cittadine (Ass. HERMES e Ass.ne ADMO ) si è dato vita, con la firma il Protocollo d'intesa,.a nuove forme di collaborazione tra settori (Pubbliche amministrazioni e Non profit)

Negli ultimi due anni, l'attività del volontariato ha concentrato la propria attenzione sui sistemi di collaborazione tra i settori: , Non profit e Pubblica Amministrazione, realizzando a tal riguardo importanti . traguardi. Risponde a questi principi l'intesa promossa ieri presso la sede Municipale



L'incontro al Municipio di Milazzo  I  firmatari del protocollo d'intesa


Da sinistra: Ing. Vincenzo Vitale (Segretario Hermes), Dott.ssa Felicia Manicastri (Pres. Hermes), Prof.ssa Chiara Stella Vetromile (Pres. ADMO Milazzo), Prof. Vincenzo Fogliani (Vice Pres. Hermes) e il Dott. Gianfranco Nastasi (Presidente del Consiglio Comunale di Milazzo)


Collaborazioni che, il terzo settore in generale ha sviluppato in grado di dar luogo - al bene comune, nella consapevolezza che il volontariato non profit possa contribuire in maniera determinante a forme di solidarietà e dar luogo a nuove iniziative ispirate da progetti, servizi alla persona e i relativi sistemi di accreditamento 
.In un quadro , purtroppo , dobbiamo fare i conti con una crisi dei tradizionali sistemi di welfare - interessati dalla grave crisi economica in atto spesso insufficienti a garantire le necessarie risposte alle diffuse forme di povertà e disagio sociale

ADMO
Associazione Donatori Midollo Osseo Milazzo grazie all’iniziativa di alcuni volontari, da anni svolge una fattiva attività nella nostra Comunità

ADMO ha come principale finalità quella di svolgere opera di sensibilizzazione presso la popolazione per la diffusione dei problemi relativi alla donazione del midollo osseo e del suo trapianto. ADMO e’ portatore di un messaggio di speranza. Alcune malattie del sangue, fra cui gravi forme di leucemia, possono, infatti, trovare possibilità di guarigione nel trapianto di midollo osseo.In questi ADMO ha combattuto su numerosi fronti per agevolare il percorso che può portare alla guarigione del malato attraverso il trapianto: il suo intervento ha riguardato l’attività di informazione e di sensibilizzazione, la ricerca dei donatori e la loro tutela, la sollecitazione all’emanazione di leggi






L’ “Associazione Hermes Milazzo”, voluta dall’entusiasmo di alcuni professionisti, si colloca nell’ampio spazio culturale, educativo, del tempo libero ed assistenziale nell’ambito locale, ed intende utilizzare in primo luogo l’esperienza acquisita nel mondo della scuola, della sanità e dalle professionalità collegate, per offrire a tutti quelli che ne condividono le finalità, un supporto nelle diverse sfaccettature del mondo culturale con particolare riferimento al settore formativo, educativo, assistenziale e sociale.
L’associazione è finalizzata a promuovere iniziative formative per la solidarietà umana e sociale, per la salute, per il turismo, per lo sport, per il tempo libero, per le arti e per la scuola.

"Un gesto d'affetto per alcune famiglie di Milazzo e zone limitrofe". Con questa prima iniziativa la nostra associazione inaugura un periodo di iniziative dedicate al sociale. Alimenti destinati a famiglie selezionate in base a determinati criteri, provenienti da un circuito di solidarietà promosso dall'Associazione Hermes. Un'iniziativa che ha incontrato l'approvazione del Sindaco di Milazzo, l’Avv. Giovanni Formica e del Presidente del Consiglio, il Dott. Gianfranco Nastasi.