venerdì 3 luglio 2015

"TESEO" ESTATE 2015 - incontri sotto le stelle - esordio con l'ultima fatica editoriale di Santino Smedile.

L'Associazione culturale "TESEO" ha iniziato la sua estate d'incontri sotto le stelle , presentando il libro di Santino Smedili "Da Sena in poi.." proprio nella stessa piazza, in cui è' ambientato ed è vissuto il suo autore per gran parte dei suoi anni di giovinezza. 
La scelta del dott. Andriolo, presidente dell'Associazione TESEO , si è rivelata azzeccata è molto apprezzata dal numero pubblico presente in piazza Perdichizzi. Alla presenza del neo-assessore alla cultura Salvo Presti, che nel suo intervento ha sottolineato la voglia di cambiamento anche negli eventi culturali da parte della nuova amministrazione, e' intervenuto il prof. Filippo Russo ,che ha fatto un discorso di notevole spessore culturale sulla scuola e pieno di ricordi struggenti di quegli anni 50-60, che il libro racconta con semplicità e genuinità. Naturalmente la parte del leone l'ha fatta Santino Smedili,che ha raccontato o letto brani del suo libro,alternando momenti di tristezza al ricordo di chi non c'è più, a momenti di irrefrenabile comicità per alcuni episodi di scherzi fra ragazzi di quegli anni sessanta! Applauditissimo Gaetano Andriolo, che ha letto con passionalità un brano del giornalista Salvino Cavallaro, un milazzese che abita a Torino, intitolato:" Il Sud che mi appartiene". Apprezzati anche gli interventi del "barone" Vincenzo Messina, di Pietro Lo Miglio e del dott. Carmelo D'Agostino,che abito' per molti anni proprio nta Sena.
La serata si è conclusa con una degustazione di focaccia tradizionale!
Attilio Andriolo

giovedì 2 luglio 2015

Milazzo: “Estate al Chiostro 2015"


Luglio 2015
“Estate al Chiostro”, un ciclo di incontri sul patrimonio storico, artistico e naturalistico della città e del suo territorio, che si terranno nel suggestivo scenario dello storico chiostro del convento di S. Papino, nei mesi di luglio e agosto.2015 a cura della  LUTE -Libera Università per la Terza età- di Milazzo e la sezione milazzese di ITALIA NOSTRA
Gli incontri, con relazioni illustrate da proiezioni e musiche, si propongono di contribuire al recupero della memoria della città, delle sue tradizioni, dei suoi beni culturali materiali e immateriali, e, rivolgendosi non solo ai milazzesi ma anche ai visitatori, acquistano, accanto al significato culturale, anche un’evidente valenza turistica.
In quest’ottica il panorama delle iniziative si allarga ai centri dell’area peloritana del retroterra di Milazzo, che costituiscono il distretto culturale e il comprensorio turistico, sulla valorizzazione delle cui risorse bisogna basarsi per costruire un nuovo modello di sviluppo fondato sulla vocazione di questo territorio.
Si alterneranno serate dedicate a opere letterarie (i “racconti milazzesi” di Carlo Catanzaro, le descrizioni di luoghi e personaggi di Milazzo ne “L’Illusione” di De Roberto) e musicali (la vita e l’opera di Riccardo Casalaina), a tradizioni popolari (i canti delle tonnare, l’impresa garibaldina rivisitata secondo gli stilemi dei Cuntastorie), a filmati sulla storia e le bellezze artistiche e naturalistiche di Milazzo e del suo comprensorio, a testimonianze di fede e di arte.
Alcuni incontri sono connessi alle “passeggiate in città” organizzate in collaborazione con l’associazione “Ama camminare in sintonia” per fare riscoprire a cittadini e turisti aspetti e momenti della storia e del patrimonio culturale di Milazzo.

Il programma

Venerdì 3 luglio, alle ore 21, la serata inaugurale della Stagione 2015 sarà dedicata alla chiesa di S. Papino che nel chiostro del suo convento ospita l’annuale ciclo di incontri: “S. Papino. Tradizione, fede, storia, arte”.
La serata è articolata in due parti. Nella prima, a cura del Laboratorio teatrale della Lute, diretto da Salvatore Amato (Maria Grazia Accetta, Gioacchino D’Amico, Maria Rosa Genovese, Santa Costa, Antonietta Picciolo) leggeranno pagine dello storico milazzese del ‘600, Francesco Napoli, (che racconta il martirio di S. Papino e l’arrivo del suo corpo a Milazzo), e la lettera in cui nel 1798 l’arciprete Pietro Pellegrino riferisce all’arcivescovo di Messina sulla “miracolosa Lacrimazione” del Crocifisso di Fra Umile da Petralia.
Nella seconda parte Cono Terranova parlerà del ruolo della chiesa e del convento di S. Papino nella storia di Milazzo e Maria Pia Mistretta ne illustrerà il patrimonio artistico.
Foto (Pina Miceli) archivio Associazione Teseo
Pubblicato da COMUNE MILAZZO 

I° Manifestazione Estemporanea di Pittura Malvagnese A.S.A.S.




- Mostra collettiva dal 16 al 24 luglio 2015 - 
“Tra lo stupore e le radici storiche”
Con la programmazione dei propri eventi l’A.S.A.S. intende recuperare le tradizioni siciliane del passato, di grande valore anche nel mondo attuale, facendo incontrare l’arte con la natura, le tradizioni e le bellezze artistiche della Sicilia e di Messina, al fine di rivalorizzare e porre all’attenzione pubblica i luoghi artistici, monumentali e naturalistici e per favorire un ulteriore interscambio culturale tra i vari poeti ed artisti, saldando nuovi legami di amicizia e conoscenza tra i vari partecipanti e collaboratori. 
Con la I° Estemporanea di Pittura di Malvagna “Tra lo stupore e le radici storiche” si ambisce a contribuire all’esaltazione artistica dei valori etici, storici, sociali, scientifici, economici edestetici malvagnesi. Si visiteranno i luoghi più nascosti e ricchi di storia per riscoprirli ed esaltarne sulle tele i valori arricchendoli di significato.
L’Estemporanea di Pittura si svolgerà venerdì 24 luglio 2015 e sarà affiancata da una Mostra Collettiva dallo stesso tema, che si svolgerà dal 16 al 24 luglio e sarà allestita nel Plesso scolastico di via Garibaldi a Malvagna. Per la partecipazione è necessario far pervenire all’A.S.A.S. la Scheda di adesione debitamente compilata entro il 10 luglio 2015.

REGOLAMENTO:
L’Associazione siciliana arte scienza, con la collaborazione del Comune di Malvagna, organizza la Prima Manifestazione di Pittura Estemporanea malvagnese dal tema “Tra lo stupore e le radici storiche” che si svolgerà il venerdì 24 luglio 2015.

MUSEO DI TRIPI : PRESENTAZIONE DI "KENNEDY - UN SOCIALISTA ALLA CASA BIANCA " libro del milazzese Santi Cautela.




COMUNICATO STAMPA: 

"Potevamo chiamarlo un cattolico alla Casa Bianca, ma non lo avrebbe letto nessun politico italiano" ha commentato così Santi Cautela, autore del libro "Kennedy - un socialista alla Casa Bianca" la nota stampa che ha ufficializzato la prima presentazione del libro edito da Historica. 
La manifestazione culturale si svolgerà domenica 12 luglio alle ore 18:00 presso la sala convegni del Museo archeologico 
multimediale "Santi Furnari" con il patrocinio del Comune di Tripi, nella persona del Sindaco Avv. Giuseppe Aveni, l'associazione Zona Franca e la Pro Loco di Tripi. 
All'evento parteciperanno il Professor Maurizio Ballistreri dell'Università di Messina, esponente del Partito Socialista Italiano e già deputato regionale, e il Dottor Alessio Stilo, ricercatore in Geopolitica presso l'Università di Padova. A moderare l'incontro il dottor Sebastian Donzella, giornalista milazzese corrispondente della Gazzetta dello Sport. 
Sarà un'occasione per parlare di storia, dei legami tra l'Italia e l'America, tra la cultura politica europea e la classe dirigente statunitense. I temi da affrontare con l'aiuto 

dei preziosi relatori sono tanti: i rapporti di Kennedy con il nostro Paese, le influenze giovanili esercitate dai vari personaggi vicini al socialismo, la tensione tra socialisti e comunisti in Italia, le pressioni dell'amministrazione Kennedy su Pietro Nenni, il pensiero di Gaetano Salvemini e il suo peso all'interno della famiglia Kennedy attraverso Arthur Schlesinger e, non ultimo, le ragioni di un Presidente che fu un brillante moderato ma che seppe anche rompere le catene della vecchia politica panamericana. 

"Sono contento che la mia ricerca venga apprezzata dagli esperti del settore e dalle istituzioni locali. Tra l'altro senza l'aiuto della Biblioteca comunale di Milazzo e dei suoi incredibili archivi storici, questo libro non esisterebbe neanche".
"E sono ancor più orgoglioso di presentare il mio lavoro proprio a Tripi, città natale di mio padre e dei miei nonni. Sono sicuro che ne seguirà un interessante dibattito; prossimamente ripeteremo l'evento anche in altri Comuni della Provincia di Messina." ha concluso il Dottor Cautela, giovane milazzese, scrittore e giornalista praticante, con la passione per la storia politica".. 


La Redazione

mercoledì 1 luglio 2015

Manifestazione Ciclistica per Cat. Giovanissimi da 7 a 12 anni.

Manifestazione Ciclistica per Cat. Giovanissimi da 7 a 12 anni.
La partenza e' prevista per le ore 15.30 circa dalla via Pirandello in senso orario verso la strada asi e nuovamente via Pirandello. I giri percorsi dipendono dalle categorie partenti. 
Aggiungi didascalia

Giulio Durni," poeta del mare"


Per Giulio Durni -"Nel romanzo è racchiusa una bellissima storia d’amore. In quello stupendo sentimento, la parte del leone è sempre affidata al cuore e lui, chi ama lo sa, è come una medaglia che ha sempre due facce; una dolcissima, quella che mettiamo sempre in mostra e l’altra un po’ amara, quella dei nostri segreti inconfessabili".
"Per uno scrittore pubblicare un libro è paragonabile alla nascita di un bambino per una mamma. Lei lo ama fin da subito e lo amerà per sempre proteggendolo per assicurargli un futuro sereno. Chi scrive invece guarda il suo nuovo lavoro, con delicatezza gli fa una leggera carezza e sottovoce gli sussurra: “Fa buona strada”

GIULIO DURNI - Torrese - definito "il poeta del mare", dalle sue rime si assapora la semplicità della vita fatta di lavoro e di famiglia.
Ogni luogo può essere ispiratore di pensieri. Ogni attimo, uno stimolo per scrivere versi, e Torre del Greco ha avuto - ed ha tutt'oggi, dei validi "marinai" che solcano i mari dei pensieri, che nella nostra terra hanno scritto versi indimendicabili, in un crogiolo di scrittori e narratori.
GIULIO DURNI oggi entra in questo speciale gruppo - nato a Torre Del Greco dove tuttora risiede.
Marinaio di professione, poeta e scrittore per diletto, presta quotidianamente il suo servizio nelle acque del Golfo di Napoli.
Invogliato da amici e parenti nel 2006 pubblica il suo primo libro di poesie in dialetto “Parole senza pensieri”. Dopo aver scritto il suo secondo libro di poesie “Il mare e altre preghiere” si è dedicato alla stesura del suo primo romanzo “Un bandito per bene”. “L’altra faccia del cuore” è il suo nuovo romanzo pubblicato da Edizioni Duemme. 
Si definisce - uno scrittore per diletto,.sin da ragazzo è sempre stato attratto dalla scrittura in versi , dai grandi poeti e il mare. Di certo è stato il mare un suo grande ispiratore con gli odori e i paesaggi in lontananza. Uomo schivo, che non ama apparire troppo: la sua semplicità, però, gli consente una forza vitale e una semplicità comunicativa davvero unica. E dopo il suo primo lavoro "O Marenaro" parole senza pensieri si ripresenta a noi con un nuovo lavoro “Il mare e altre preghiere” editore Mario Savonardo. ...ci racconta la sua navigazione nei mari della vita, e attraverso le sue parole, comprendiamo che chiunque affronta la vita restando se stesso, combattendo per i propri valori, non fuggendo quando la tempesta si fa davvero dura e tenendo la rotta quando tutto si fa indecifrabile, è un uomo che ha a cuore il futuro. 
Durni è un Marinaio che guarda il mare e scruta la vita. Il mare gli è dentro, intorno, anche sulla pelle, e ce ne trasmette il sapore, diventando la vita stessa che ci avvolge, che ci da piacere e sofferenza ma senza la quale non esisteremmo più... 
Ora la rotta di Giulio Durni sono le sue stesse parole che lui potrà seguire al contrario, come un Pollicino del mare, con la nostalgia per l’infanzia, per la giovinezza, quando l’orizzonte era ancora così lontano…e anche noi sempre più uomini, con gli occhi che bruciano per il sale comunque puntati verso il futuro
Per Giulio Durni:" La poesia è un attimo di vita immortalato dal cuore e trasmesso d’impeto alla penna, scrivere un racconto o un romanzo invece ti porta a spaziare nel tempo. Il poeta e lo scrittore anche se impersonati da una sola persona, sono e saranno sempre distinti e separati nei vari momenti dei loro approcci culturali".
Nel libro "L’altra faccia del cuore " ,l 'ultimo romanzo, l’amore è il filo conduttore, ma non si può non ammirare il senso della comunicazione e dell’amicizia che regna tra i protagonisti.
Una storia vera e i suoi personaggi sono frutto di esperienze di vita vissuta anche se non manca un pizzico di fantasia.



IV edizione del festival corale e del concorso corale "InCanto mediterraneo", dal 12 al 18 luglio 2015



I Cori  presenti alla rassegna di Milazzo

Corale Polifonica Iubilaem Augusta (Italia)
Coro Giovanile Siciliano Sicilia (Italia)
Coro P. Altieri Noto (Italia)
Vocal Ensemble Musical Express Mosca (Russia)
Coro Nostra Signora Del Santo RosarioMilazzo (Italia)
Arsis Vocal Ensemble Carlentini (Italia)
Taipei Philharmonic Youth & Children ChoirTaipei (Taiwan – Repubblica di Cina)
Vocal Ensemble Musical Express Mosca (Russia)
Coro Note Colorate Asti (Italia)
Coro I Mirabili Messina (Italia)
Estonian Radio Girls’ Choir Tallinn (Estonia)
Pequeños Cantores Valencia (Spagna)

Milazzo (Messina)

In concomitanza con la IV edizione del festival corale e del concorso corale "InCanto mediterraneo", dal 12 al 16 luglio, avrà luogo la Settimana Cantante "Nulla dies sine cantu" (lezioni di canto corale e di canto solistico) con la docenza di Maria Luisa Sánchez Carbone, Stojan Kuret e Voicu Popescu. E' prevista l'esibizione del coro dei partecipanti e di alcuni solisti durante l'ultima serata della rassegna.
La settimana cantante è rivolta a coristi, cantanti solisti, direttori di coro, preparatori vocali, strumentisti, animatori musicali, insegnanti di scuola, professionisti della voce, operatori del settore che intendano migliorare la propria funzione vocale. Il lavoro sarà suddiviso in due percorsi formativi: canto corale e canto solistico.
Lezioni di canto corale e solistico: funzionamento della voce, tecnica vocale, prassi esecutiva e concertazione.
Al termine di entrambi i percorsi formativi, durante la serata conclusiva della sezione Rassegna del Festival "InCanto Mediterraneo" (giovedì, 16 luglio 2015) è prevista l'esibizione del coro dei partecipanti e di alcuni cantanti solisti. Le iscrizioni dovranno essere effettuate entro e non oltre il 12 giugno 2015.
Per informazioni:

Associazione Corale Cantica Nova
via Spiaggia di Ponente N. 185
98057 Milazzo (ME) – Italia
(+39) 339 6689113 (+39) 346 0851956 (per contatti in lingua inglese)
e-mail: festival@festivalincantomediterraneo.it
press@festivalincantomediterraneo.it


Vincono gli Jonici Verdi ma Rosalba Scibilia resta al comando


Continua il successo della tradizionale rassegna canora a squadre itinerante del messinese “Noi in arte” promossa dall’Agenzia Osa e condotta da Nuccio Scibilia. Ad ospitare il tour le principali località del messinese. Con le prime otto tappe svoltesi a Scala Torregrotta, Spinesante di Barcellona, Rometta Marea, Venetico Marina, Merì. Milazzo, Spadafora e Giammoro di Pace del Mela, si è concluso il girone d’andata primaverile per poi passare con l’inizio dell’estate al girone di ritorno che prende il nome di “Noi in arte beach wear”. E così la Osa, da Oreto di Barcellona ha avviato la prima delle restanti altre otto tappe del girone di ritorno, si è spostata a Giammoro dove questa settimana si è svolta la 10° tappa presso il ritrovo “Al Gusto on the road”. 

La giuria presieduta dal maestro Carmelo Culicetto ha conferito la vittoria di tappa alla squadra Jonica (Verde) capitanata da Marzia Mazzeo e ben supportata dai compagni del team Agata D’Amico, Mary Lanza, Nino De Gaetano, Ramona De Falco, Roberto Goldin, Nuccetto Scibilia e Mirella Goldin che per la squadra ha ricevuto in consegna la targa della vittoria. Al secondo posto con 3952 punti la squadra Tirrenica (rossa) capitanata da Rosalba Scibilia che tuttavia resta con i suoi compagni di squadra al comando della classifica generale con 41.842 punti e 17 di scarto sugli avversari jonici all’inseguimento con 41.825 punti totalizzati. Ad ottenere l’en 
plein per questo team è stato il baritono Nino Privitera, mentre per i Verdi a conquistare tale riconoscimento è stata Mirella Goldin. Privitera assieme al duo Rosmar Scimaz ha presentato la romanza “il fox delle gigolettes” tratto dall’operetta “La danza delle libellule”. Nella classifica generale “capovoice” invece al comando resta Rosalba Scibilia con 4953 punti, seguita ad un punto da Marzia Mazzeo, terzo Nino Privitera. Nel corso della serata ancora show di Nuccio Scibilia che con l’accompagnamento corale dei cantanti delle due squadre ha dedicato con Mirella Goldin al pubblico un brano di Freddy Mercury. Lo stesso Scibilia insieme al maestro Culicetto ha 
consegnato al titolare della location di tappa, Tonino Pino ed al poeta Gianni Amico, un apprezzato riconoscimento. Prossimo appuntamento domenica prossima a Spinesante presso il ritrovo “Le 3 caravelle”.

Un milazzese nello staff sanitario della Juventus.(Gli stages si tengono anche a Vinovo, dove si allena la prima squadra ed al Sestriere) Per ulteriori info visita il sito www.juvesoccerschool.com

Un milazzese nello staff sanitario della Juventus.La società bianconera ha assegnato un prestigioso incarico al dott. Attilio Andriolo. Il medico milazzese è entrato a far parte dello staff sanitario, che seguirà i ragazzi, che parteciperanno agli Juventus Summer Camp.al Sestriere e a Cascia a cadenza settimanale.
Il dott. Attilio Andriolo, medico sportivo federale, iscritto presso Sezione Medica del Settore Tecnico di Coverciano - opera quale espressione del Settore Tecnico in stretta collaborazione con la Scuola Allenatori, la Sezione per lo Sviluppo del Calcio Giovanile e Scolastico, e con il Centro Studi e Ricerche. quattro grandi aree di attività che riguardano la tutela sanitaria, l’attività didattica, l’assistenza medica e l’attività scientifica.
L'apprezzato Medico milazzese , noto nel settore calcistico per aver seguito come medico sportivo numerose squadre della luogo , compresa la Ss Milazzo si è detto contento oltre che per l'incarico affidatogli anche per la città di Milazzo, che adesso potrà vantarsi di avere un suo concittadino fra le fila della società più prestigiosa d'Italia!


Aggiungi didascalia

I genitori che fossero interessati a trascorrere la settimana prescelta per i loro figli a Villa Marino di Cascia, possono contattare l’Hotel Roccaporena al numero +39 338 3825698.
Turno: 05/07 - 18/07 (ragazze e ragazzi) 19/07 - 01/08
/Gli stages si tengono anche  a Vinovo, dove si allena la prima squadra ed al Sestriere)
Per ulteriori info visita il sito www.juvesoccerschool.com

Villa Marino di Cascia
Incantevole cittadina dell’Umbria, circondata da straordinari ambienti e territori di grande impatto ambientale che offrono meravigliosi quanto inaspettati paesaggi e scenari, Villa Marino di Cascia si pone come uno dei centri di maggiore rilevanza del centro Italia, vantando un profondo legame con il periodo medievale e ponendosi come una delle maggiori mete turistiche della regione, sia per il suo aspetto storico, con le chiese ed i palazzi, sia per l'aspetto più spirituale, legato ad una forte religione e ad una profonda meditazione. Considerando lo stupefacente splendore delle architetture e dei palazzi, è impossibile non menzionare il paesino umbro tra le principali mete per quanto riguarda l'aspetto turistico e culturale dell’Italia centrale. Il centro storico offre infatti interessanti ed avvincenti spunti per un'escursione alla scoperta della cultura umbra e delle meraviglie nascoste in questa cittadina. Immerso nei territori a sud-est della regione, il magico borgo di Cascia, si erge ad un'altezza di 653 metri dal livello del mare, sfoggiando una grandissima varietà di viste e monumenti antichi, che si caratterizzano come una peculiarità di profondo onore per la città e per tutta l'Italia. Nominando Cascia non si può non citare Santa Rita, la suora beatificata nel 1900 che visse tra il 1381 e il 1457. Oggi la Santa, conosciuta come dispensatrice di grazie, è venerata in tutto il mondo e moltissime persone si recano ogni anno in pellegrinaggio durante le Celebrazioni Ritiane al Santuario a lei consacrato.
All’interno della cittadina è impossibile non menzionare i gioielli di architettura medievale: la chiesa gotica di San Francesco, che colpisce per la bellezza del rosone e del suo portone ogivale, la chiesa di S.Antonio Abate, originaria del 1400 ma ristrutturata e modificata in epoca barocca, nel cui interno è custodito un ciclo di tele sulla storia del Santo, e la chiesa di S.Agostino, dove è possibile ammirare stupendi esempi di affreschi di scuola umbra e perugina. Di notevole interesse storico e religioso sono inoltre la basilica e il monastero di S. Rita, veri e propri centri religiosi di fama mondiale.
Villa Marino di Cascia dispone inoltre di numerosi hotel e di impianti sportivi di primordine fra cui due bellissimi campi da calcio.

OSPITALITA'
 La sede dell'Juventus Summer Camp sarà presso il Grand Hotel Elite di Villa Marino di Cascia (PG) (3 stelle superior). La struttura dispone di 200 posti letto tutti in camere con TV, servizi privati ed aria condizionata ed è inoltre dotata di 1 sala congressi, palestra Technogym, sauna, vasca idromassaggio ed ampi spazi all’esterno. Il ristorante dell’hotel si affaccia su una splendida piscina collocata nel parco privato dell’hotel.
Le due sessioni giornaliere di allenamento si svolgeranno nel nuovissimo campo da calcio in erba naturale poco distante dall’hotel.
La reception del Grand Hotel Elite è a disposizione, durante il periodo di svolgimento del Camp, 24 ore su 24 al numero +39 0743 751055
Per parlare con i ragazzi, consigliamo ai genitori di chiamare nella fascia oraria pomeridiana 13:45-14:45 o nella fascia serale 19:45-20:45.
Sarà effettuata un'escursione, nel week end dopo la prima settimana di permanenza, al Centro Rafting di Serravalle di Norcia, che dista 15 chilometri dal Camp, con discesa rafting (in assoluta sicurezza) ed entrata al Parco Avventura.

PER ARRIVARE
Città di partenza con spese viaggio incluse:Brindisi,Bari,Foggia,Termoli,Pescara,Melfi,Benevento,Cassino
I partecipanti potranno iscriversi anche nei Camp dove non è previsto il relativo punto di raccolta, ma in questo caso non sarà garantito il servizio di trasporto. Gli stessi dovranno pertanto provvedere autonomamente al viaggio di andata e di ritorno per recarsi al Camp

Il Grand Hotel Elite si trova in località Villa Marino a Cascia in provincia di Perugia.
Villa Marino di Cascia si può raggiungere:
AUTO
Provenendo da Firenze prendere l’autostrada del Sole A1 direzione Roma, uscita Valdichiana, imboccare il raccordo per Perugia e poi seguire per Cascia
Provenendo da Roma prendere l’autostrada A1 direzione Firenze, uscita Orte direzione Terni Valnerina (Cascate delle Marmore) lungo la SS 209 imboccare poi la SS 320 in direzione Cascia.
Autostrada Adriatica A14: uscita San Benedetto del Tronto e seguire per Ascoli Piceno e quindi prendere la SS 4 in direzione Roma e poi la SS 685 a destra direzione Norcia Cascia.
TRENO
Scendere alla stazione di Spoleto e poi prendere il bus che porta direttamente a Cascia.
AEREO
- Aeroporto Internazionale dell’Umbria Sant’Egidio (dista 97 Km da Cascia), collegato con 2 voli giornalieri con l’aeroporto di Milano Malpensa. Collegamenti giornalieri in Bus per Perugia e poi per Cascia.
- Aeroporto di Roma Leonardo Da Vinci. Treno fino alla Stazione di Termini e poi proseguire per Spoleto.
Per ulteriori info visita il sito www.juvesoccerschool.com

ASD AMA CAMMINARE IN SINTONIA - PROGRAMMA ATTIVITA' MESI ESTIVI 2015

Pippo Geraci

ASD AMA CAMMINARE IN SINTONIA - Via Policastrelli, 74 – San Pietro Milazzo (ME)
PROGRAMMA ATTIVITA' MESE LUGLIO 2015
1) - “Il cammino delle emozioni ” “TREKKING TRA CIELO E MARE” di circa 8 km - mercoledì 1 luglio 2015 . Ore 19.00. (partenza e arrivo Tonnara del Tono di Milazzo) **
2) - CamminAmare a Milazzo 2015 - Venerdì 3 luglio 2015 - Ore 21.00. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)*
3) - Camminata "accu ccè ccè" – domenica 5 luglio 2015 - Ore 7.30. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)^
4) - Il cammino delle emozioni ” “TREKKING LAGHETTO DI VENERE” di circa 5 km - mercoledì 8 luglio 2015 . Ore 19.00. (partenza e arrivo Capo Milazzo ).**
5) - CamminAmare a Milazzo 2015 - Venerdì 10 luglio 2015 - Ore 21.00. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)*
6) - ITINERARIO DELLE TONNARE – Sabato 11 LUGLIO 2015 - ore 18,30. (Partenza da Piazzale Pizzoli arrivo alla ‘Ngonia del Tono). *
7) - “Giornata mondiale degli abbracci” – Camminata a Capo Milazzo - Dom. 12 luglio 2015 - ore 7,30. (partenza e arrivo Capo Milazzo ).*
8) - CamminAmare a Milazzo 2015 - Mercoledì 15 luglio 2015 - Ore 21.00. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)*
9) - CamminAmare a Milazzo 2015 - Venerdì 17 luglio 2015 - Ore 21.00. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)*
10) - Camminata "accu ccè ccè" – domenica 19 luglio 2015 - Ore 7.30. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)*
11) - “ Sulle orme di Garibaldi” 6 ° edizione della camminata storico-sportiva – Con racconto delle fasi cruciali della battaglia garibaldina del 20 luglio 1860 a Milazzo – Lun. 20 luglio 2015 – ore 18.30. (partenza P.zza Pizzoli e arrivo Castello di Milazzo)*
12) - CamminAmare a Milazzo 2015 - Mercoledì 22 luglio 2015 - Ore 21.00. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)
13) – Festa dell’amicizia – bagno, ballo e cena sulla spiaggia. Giovedì 23 Luglio 2015 - Ore 20.30. Spiaggia di ponente Milazzo.
14)– Festa in rosa - Castello di Milazzo - Ven. 24 luglio 2015 - dalle ore 16.00 alle 24.00.
15)- FESTA DI SAN GIACOMO - Sabato 25 Luglio 2015 - Ore 18.30 : Santa messa in onore di S. Giacomo. Ore 19.30: Investitura dei soci con i simboli del pellegrino. Ore 21.00 : Festa in sede.
16) - Camminata "accu ccè ccè" – domenica 26 luglio 2015 - Ore 7.30. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)*
17) - CamminAmare a Milazzo 2015 - Mercoledì 29 luglio 2015 - Ore 21.00. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)*
18) - ITINERARIO DEROBERTIANO (1° parte) – Venerdì 31 Luglio – ore 18.30 (Partenza dalla Casa Bonaccorsi nella Marina Garibaldi a Villa Calcagno al Capo). *
PROGRAMMA MESE AGOSTO 2015
1) - ITINERARIO DEROBERTIANO (2° parte) – Sabato 1 Agosto 2015 – ore 08.00 - (Partenza dalla sede di AMA Camminare in Sintonia Milazzo alle ore 8.00 a Villa Proto a Gelso).* - (Sabato 1 Agosto 2015 - alle ore 21.00 a San Papino : lettura dei passi del romanzo ambientati a Milazzo, con immagini e musiche.)
2) - Camminata "accu ccè ccè" – domenica 2 Agosto 2015 - Ore 7.30. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)*
3) - “Il cammino delle emozioni ” “LA PONENTATA” di circa 6 km - mercoledì 5 Agosto 2015 . Ore 21.00. (partenza e arrivo vecchio Palazzetto dello sport di via Tukary - Milazzo)*
4) - CamminAmare a Milazzo 2015 - Venerdì 7 Agosto 2015 - Ore 21.00. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)*
5) - ITINERARIO DELLE ANTICA MURA – Sabato 8 Agosto 2015 - ore 18,30. (Partenza dal Porto (terminal aliscafi) arrivo in piazza della Repubblica (Marina Garibaldi).*
6) - Camminata "accu ccè ccè" – domenica 9 Agosto 2015 - Ore 7.30. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)*
7)– Festa “La notte delle stelle cadenti” (Tutti insieme sulla spiaggia di ponente) - Lun. 10 Agosto 2015 - ore 20.30 . (Festa in spiaggia con: pizza, balli , musica e …. bagno notturno).
8) - “Il cammino delle emozioni ” “TREKKING TRA CIELO E MARE” di circa 8 km - mercoledì 19 Agosto 2015 . Ore 19.00. (partenza e arrivo Tonnara del Tono di Milazzo).**
9) - CamminAmare a Milazzo 2015 - Venerdì 21 Agosto 2015 - Ore 21.00. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)
10) - ITINERARIO DEI CONVENTI – Sabato22 Agosto 2015 - ore 18,30. (Partenza e arrivo dall’Atrio del Carmine (piazza C. Duilio).*
11) - Camminata "accu ccè ccè" – domenica 23 Agosto 2015 - Ore 7.30. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)*
12) - Camminata con visita mostra "I tesori di Milazzo – arte sagra tra sei e settecento” /Visita al Castello – Martedì 25 Agosto 2015 - Ore 19.00. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)*
13) - Il cammino delle emozioni ” “Salita del santuario del castello di Santa Lucia del Mela ” di circa 6 km – mercoledì 26 Agosto 2015 . Ore 18.30. (partenza e arrivo P.zza Militi Ignoto – S. Lucia del Mela ).**
14) - CamminAmare a Milazzo 2015 - Venerdì 28 Agosto 2015 - Ore 21.00. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)*
15) – “Gita a Montalbano Elicona” – domenica 30 Agosto 2015 (partenza con il pulman dalla piazza della vecchia Stazione FS alle ore 07.00 / ritorno ore 20.00) – Camminata ai Megaliti dell’ Argimusco , bosco di Malabotta e visita al centro storico della città. */**

PROGRAMMA MESE SETTEMBRE 2015
1) - Il cammino delle emozioni ” “TREKKING TRA CIELO E MARE ” di circa 8 km – mercoledì 2 Settembre 2015 . Ore 18.00. (partenza e arrivo Tonnara del Tono di Milazzo).**
2) - ITINERARIO ARCHEOLOGICO – Venerdì 4 Settembre 2015 - ore 18,30. (Partenza e arrivo in Piazza Roma)*
3) - Camminata "Piana di Milazzo" – 6 Settembre 2015 - Ore 8.00. (partenza e arrivo Sede AMA in via Policastrelli, 74 - S. Pietro Milazzo)*
4) - CamminAmare a Milazzo 2015 - Mercoledì 9 Settembre 2015 - Ore 19.30. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)*
5) - CamminAmare a Milazzo 2015 - Venerdì 11 Settembre 2015 - Ore 19.30. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)*
6) - Camminata "accu ccè ccè" – domenica 13 Settembre 2015 - Ore 8.00. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)*
7) - CamminAmare a Milazzo 2015 - Mercoledì 16 Settembre 2015 - Ore 19.30. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)*
8) - CamminAmare a Milazzo 2015 - Venerdì 18 Settembre 2015 - Ore 19.30. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)
9) - Camminata "accu ccè ccè" – domenica 20 Settembre 2015 - Ore 8.00. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)*
10) - CamminAmare a Milazzo 2015 - Mercoledì 23 Settembre 2015 - Ore 19.30. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)*
11) - PASSEGGIATA ALLA SCOPERTA DELLE EDICOLE VOTIVE DEL CENTRO STORICO DI MILAZZO - Venerdì 25 Settembre 2015 - Ore 18.30. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)*
12) - Camminata "accu ccè ccè" – domenica 20 Settembre 2015 - Ore 8.00. (partenza e arrivo Chiesa di San Giacomo)*
13) Desiderando di percorrere il Cammino di Santiago di Compostela” 101 Km in 6 giorni. (Inf. Pippo Geraci).
Note:
- Per ulteriori informazioni Visita la pagina di Facebook: ASD AMA CAMMINARE IN SINTONIA MILAZZO
o il nostro blog: http://amacamminareamilazzo.blogspot.it/
- Informazioni : Marialuisa tel.3207231597.
Le camminate saranno condotti dai WALKING LEADER di AMA.
Attenzione: N.B. Il programma può subire variazioni in funzione di vari fattori organizzativi e meteorologici.
DIVENTARE SOCIO DI A.S.D AMA CAMMINARE IN SINTONIA MILAZZO significa: adottare uno stile di vita attivo e promuovere la cultura del movimento che scaturisce dalla opportunità di aggregare persone dedite al Fitwalking, attività salutistica di cammino sportivo.

martedì 30 giugno 2015

Milazzo : Primo incontro del consiglio comunale , il Dott G.F Nastasi eletto a maggiornaza presidente consiglio comunale

Milazzo 30. giugno 2015


Il sindaco Formica presenta alla cittadinanza ed al consiglio comunale la sua squadra di governo:
- Carmelo Torre (assessore allo sviluppo economico);
-Damiano Maisano (all’ambiente);
- Ciccio Italiano ai lavori pubblici e al patrimonio;
-Piera Trimboli al turismo e alle pari opportunità:
- Giovanni Di Bella alle politiche sociali e Salvo Presti alla cultura. Quest’ultimo e Trimboli, infine, si occuperanno in tandem degli eventi.
Si conclude con la proclamazione ufficiale della Giunta del nuovo sindaco, avv. Giovanni Formica, la prima riunione del consiglio comunale e della giunta  che amministrerà la città di Milazzo per prossimi cinque anni
Circa 3 ore e 27 minuti di consiglio comunale, che il Comune di Milazzo ha cercato di trasmettere in diretta su https://www.youtube.com/channel/UCc8Csv1cf7dzxVPXvpYSfTQ 
 con risultati , a nostro avviso deludenti, pessimo l'audio e immagini di scarsa qualità. 

Palazzo Municipio preso d'assalto sin dalle prime ore della mattinata , la tribunetta dedicata agli spettatori occupata da numerosi familiari e amici dei neo-eletti, decisi a non retrocede di un passo neanche da permetterci di scattare qualche foto.

Un fitto ordine del giorno che, il Segretario Generale, dott Enzo Princiotta,  sembra deciso a far rispettare anche a conclusione della sua brillante carriera,
Dopo il giuramento dei neo eletti e la surroga dei dimissionari A presiedere il primo consiglio comunale è Giovanni Di Bella, il più voto nelle recenti amministrative. 
L'elezioni del medico G. Franco Nastasi, in parte prevista, a presidente del Consiglio Comunale di Milazzo con 21 voti (e una scheda bianca), apre la strada allo scrutinio della vice presidenza.
Maurizio Capone (Ora Milazzo) diventa il nuovo vice-presidente del Consiglio Comunale. 18 preferenze per lui, 2 per Magistri e 2 schede bianche.

Ad entrambe le votazioni, quella   del presidente e del vice presidente del consiglio comunale, non prendono parte i consiglieri dell’UDC: Maria Magliarditi, Rosario Piraino e Franco Coppolino, compreso  Pippo Midili, Lydia Russo, Francesco Russo, Mario Sindoni e Francesco De Gaetano, rappresentanti della minoranza in quota Pino a nome del gruppo Milazzo Futura e Città Attiva, uscendo dall'aula.
Dalle prime mosse, sembra che  si stiano determinando alcune importanti posizioni, quella costruttiva della  minoranza. di "Fai partire il cambiamento ", con Simone Magistri e Massimo Bagli, compresa la posizione   del nuovo centro destra, rappresentato da: Alessio Andaloro e Martina Maimone della lista Italiano per Milazzo. A testimoniarlo i voti in più nella prima votazione, mentre sono In aperto contrasto tutti gli altri componenti la minoranza. 


Riepilogo

Dott. Gianfranco Nastasi 
Presidente del Consiglio Comunale con 21 voti ( 3 in più della maggioranza Formica ); usciti dall'aula i consiglieri dell' opposizione. 

Maurizio Capone eletto vice presidente con 18 voti. 
Le deleghe degli assessori anticipate:

Carmelo Torre 
Assessore allo Sviluppo Economico 

Damiano Maisano 
Assessore all’Ambiente

Ciccio Italiano 
Assessore ai Lavori Pubblici e al Patrimonio 

Piera Trimboli 
Assessore al Turismo, Pari Opportunità ed Eventi 

Giovanni Di Bella 
Assessore alle Politiche Sociali

Salvo Presti 
Assessore alla Cultura ed Eventi

Intensa attività dell'Associazione" Culturale Musicale e Turistica" di Olivarella


Ass. Cult. Mus. Tur. “Giovanni Paolo II”
Olivarella, San Filippo del Mela (ME)

Sede legale: Via Luigi Sturzo, 74 Sede artistica: Via Salvo D’Acquisto
Descrizione lunga
Associazione Culturale Musicale Turistica “Giovanni Paolo II”

Nel marzo del 2009 all’interno dell’Oratorio dell’Amicizia “Giovanni Paolo II” di Olivarella, nasce l’omonima Scuola di Musica, con l’intento di offrire, a chi lo desideri, la possibilità di studiare musica. In breve tempo alla scuola di musica si sono avvicinati altri musicisti del comprensorio venendosi così a creare un gruppo strumentale variegato tanto da permettere la creazione della Banda Musicale. Il 26 Maggio 2012, diventata ormai una realtà conosciuta ed ampiamente apprezzata dal pubblico, la scuola di musica e la banda musicale si costituiscono in associazione dando vita all’Associazione Culturale Musicale Turistica “Giovanni Paolo II” Olivarella, San Filippo del Mela diretta dal M° Stefano D’Amico.
La Scuola di Musica, finanziata dai genitori dei ragazzi ma anche da famiglie o singoli già facente parte
dell’Associazione, è frequentata da giovani e non solo di ogni età provenienti sia dal territorio filippese che da comuni limitrofi, vanta la presenza di diversi istruttori musicali qualificati, tutti diplomati presso il Conservatorio di Musica “A. Corelli” di Messina.
Già dalle prime esibizioni, la neoformazione ha riportato positivi consensi di critica e di pubblico, a dimostrazione di ciò, la banda è stata invitata a diversi raduni bandistici tra i quali quello organizzato dall’Associazione Culturale Folcloristica “La Zagara” Città di Pettineo (Me), la Pasqua del Musicante, organizzata dall’A.n.b.i.ma. presso il Duomo di Messina. 
Il 13 e il 14 novembre 2010, su invito dell’Associazione il Maestro Angelo De Paola, docente della classe di Strumentazione per Banda e del Corso di Laurea in Direzione d’Orchestra di Fiati presso il Conservatorio Statale “S. Giacomantonio” di Cosenza, ha tenuto una due giorni di studio sulle qualità timbrico-espressive che una banda deve curare, elogiando a fine lezione, quello che era il livello artistico raggiunto dalla formazione in un così breve periodo di attività.
Dal settembre 2013 la Banda è diretta dal giovane M° Giuseppe De Luca.

Telefono
Tel: 090930496 Cell. 3382734899

domenica 28 giugno 2015

Milazzo: Il cammino delle emozioni

ASD AMA CAMMINARE IN SINTONIA MILAZZO


Organizza“  Il cammino delle emozioni ” mercoledì 1 luglio 2015 a Milazzo (ME).“TREKKING TRA CIELO E MARE” di circa 8 km. 


L'associazione AMA CAMMINARE IN SINTONIA 
& ASS. IL PROMONTORIO di Capo Milazzo organizzano la camminata 
“Trekking tra cielo e mare” che si svolgerà mercoledì 1 LUGLIO 2015.
Il ritrovo, alle 18.40 (partenza ore 19,00), è previsto accanto alla Tonnara del Tono di Milazzo. 
Il percorso, di circa 8 km, seguirà la salita della scalinata della Manica e il sentiero della “casetta rossa” che porta a Montetrino, in uno scenario di incomparabile bellezza, sospeso tra cielo e mare, nel cuore della costa di ponente di Capo Milazzo in un panorama che conduce lo sguardo ad abbracciare l’ Etna, il golfo di Patti e le isole Eolie , dando vita ad emozioni indimenticabili.
-Walking leader : Franco Testa - Fabio Berti - Pippo Geraci. 
- Al termine del "Trekking tra cielo e mare” i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione.
- ( Difficoltà del percorso :
 T = Turistico /
 E = Escursionisti -
. N. B. : Munirsi di calzature ed equipaggiamento adeguato.
-


Barcellona PG – Incontro Marineria locale: disponibili fondi per lo sviluppo Posted by: Redazione in Comunicati 2 minuti ago Comm

Fonte auroramilazzo.it
Sabato pomeriggio presso l’Aula Anti Consiliare del Comune di Barcellona Pozzo di Gotto il Sindaco Roberto Materia, accompagnato dagli Assessori Munafò e Coppolino ed il Dirigente Ingegnere Perdichizzi, hanno incontrato la marineria della litoranea ed il GAC (Gruppo Azione Costiera) nelle persone del Direttore Lembo, il Dottore Rottino, la Dottoressa Conti ed il Sig. Accetta, Presidente della Federazione delle Cooperative della Pesca.


Oggetto dell’incontro sono state le idee di sviluppo e sostegno per i pescatori della litoranea di Barcellona Pozzo di Gotto, ritenute dall’Amministrazione appena insediatasi risorsa strategica per la comunità tutta.
Il GAC ha relazionato l’assemblea circa le possibilità in termini di finanziamenti, passati e futuri, di carattere europeo.
Il Direttore Lembo, prendendo la parola, ha informato che la litoranea di Barcellona Pozzo di Gotto, insieme a Gioiosa Marea, Patti e Terme Vigliatore, è luogo strategico dove poter prevedere non solo un luogo di sbarco. Sottolineando come i termini dei finanziamenti previsti nel periodo 2007-2013 siano già scaduti – e poco o nulla utilizzati per mancanza di progettualità -, ha spronato la marineria e l’Amministrazione a presentare entro dicembre 2015 proposte operative attraverso le quali intercettare i finanziamenti previsti per il periodo 2014-2020.
Oltre a luoghi di sbarco -ha continuato Lembo-, guardando da Capo Calavà a Capo Milazzo, sarà possibile promuovere i prodotti ittici. A tal proposito ha informato che il GAC sarà presente all’Expo di Milano attraverso un video ed una brochure stampata in 80.000 copie in italiano ed in inglese con l’obiettivo di comunicare le peculiarità del nostro pescato, della nostra marineria e quindi promuovere la nostra zona anche sotto il punto di vista turistico.
Planimetria del Progetto

Con questo fine, il GAC ha già previsto la realizzazione di un Museo del Mare a Patti, video subacquei che documentino l’attività di pulizia dei nostri fondali -attività attualmente in essere-, corsi scolastici e di aggiornamento professionale. Ulteriore obiettivi dei fondi europei 2014-2020 potrebbero essere quelli della tracciabilità del pescato e della formazione della marineria locale alla legislazione europea per aumentare così il livello di competitività nel difficile mercato attuale.
A seguire è intervenuto Nino Accetta in qualità di Presidente della Federazione delle Cooperative della Pesca che ha affermato come il GAC nasca per aiutare la marineria nella vita quotidiana, non fermandosi all’attività in mare, ma proiettandosi anche una volta scesi a terra. In tale ottica, le Amministrazioni – continua Accetta- hanno il dovere di supportare concretamente i lavoratori mediante la presentazione di progettualità considerata la grande disponibilità di risorse comunitarie mal valorizzate: 22 milioni di euro restituiti nel 2014 e 44 milioni di euro che si restituiranno a Bruxelles nel 2015.
Per la programmazione 2014-2020 -ha concluso Accetta- i pescatori della zona presenteranno al Sindaco Materia i desiderata per promuovere e valorizzare questa comparto strategico per lo sviluppo dell’intera Barcellona Pozzo di Gotto oltre che della Provincia intera.
Il Sindaco Materia, a nome degli Assessori presenti e dell’intera Amministrazione, ha ringraziato la marineria ed il GAC della presenza all’incontro rendendosi disponibile sin da subito a recepire le esigenze e trasformarle in tempi celeri in progettualità capaci di intercettare tali fondi europei essenziali per poter dare ossigeno al territorio. Proprio in tale direzione, con il supporto dell’Ingegnere Perdichizzi, ha presentato in Assemblea il progetto già esecutivo per un luogo di sbarco in località Cicerata da modellare anche sulla scorta delle richieste espresse dai pescatori in assemblea, felici di avere finalmente avuto voce in capitolo su argomenti che interessano la loro vita e lavoro.
Area Comunicazione Roberto Materia
Sindaco Barcellona Pozzo di Gotto
Facebook: Roberto Materia


sabato 27 giugno 2015

Micro credito e l'apertura di Piccole e Medie, la proposta di 5Stelle



Comunicato stampa. 

Preceduta da polemiche, si è svolta  venerdi 26 giugno 2015, la giornata sul micro credito regionale e nazionale, organizzato da meet up Milazzo presso la sala a vetri Paladiana di Milazzo 
Si parlato di micro, per la sostenibilità e l'apertura di Piccole e Medie Imprese rese possibili, anche grazie al taglio degli stipendi dei parlamentari 5Stelle
Relatori, il deputato Nazionale Alessio Villarosa e la deputata all'ARS Valentina Zafarana 
Per questo evento anche il gruppo del Movimento 5 Stelle di Milazzo ha utilizzato Meetup. Un adesione utile per gli iscritti al gruppo per promuovere  contatti, essere informati sugli eventi ed avere un coordinamento. 
Ma che cos'è un Meetup ?
Applicato al contesto del Movimento 5 Stelle, la parola meetup ( in inglese suona come “incontrarsi”) ha il significato di favorire  un gruppo di cittadini che collaborano. Una sede virtuale che diventa  
reale nel momento che i  gruppi si organizzano e organizzano  incontri tematici. 
Meetup è uno strumento utilizzato dal Movimento 5 Stelle anche su scala nazionale per identificare in modo ufficiale i gruppi che ne fanno parte, la cui lista è disponibile sulla pagina di Beppe Grillo.
L'evento di Milazzo ha rappresentato  uno dei tanti incontri programmati nella fascia Tirrenica della nostra provincia, segue di pochi giorni quello organizzato a Barcellona Pg
Intanto, la notizia della costituzione di nuovi meetup a milazzo, continua a creare non poche tensioni all’interno del movimento.

Dopo la presa di posizione dei portavoce provinciali, anche i responsabili del meetup Milazzo.
Lo storico Gruppo mamertino, come si legge nel comunicato .- rivendica il fatto che è  nato nel 2012. «In questi giorni abbiamo assistito alla nascita di alcuni meetup sul nostro territorio. Sicuramente tutto questo apporterà confusione alla cittadinanza e soprattutto, a chi non ha ben chiaro il rapporto tra meet up e M5S. Con questo comunicato cercheremo di fare chiarezza in merito», si legge in una nota. «La piattaforma Meetup, nata in america per mettere in contatto persone con gli stessi interessi, può essere utilizzata da chiunque e quindi non è strettamente collegata al MoVimento 5 Stelle. Quello che poi da valore ad un meetup, in base alla tematica scelta, è l’impegno ed il lavoro svolto in modo costante nel tempo, nel portare a compimento gli obiettuvi prefissati. Nel nostro caso, nel supportare i principi e le ideologie del Movimento 5 Stelle, la progettualità su tematiche specifiche, il lavoro speso sul territorio e per i cittadini, il rapporto di stima creato con i vari deputati ed attivisti e la collaborazione e l’interazione tra i meetup della stessa natura».
 «Sin dalla nostra nascita abbiamo portato tra la gente e le istituzioni i valori del Movimento, ottenendo molto spesso il consenso della cittadinanza. La richiesta per la creazione di fontanelle di acqua microfiltrata ad uso pubblico, è stata la nostra prima battaglia, con la presentazione all’amministrazione Comunale di una raccolta firme. 
Notevole impegno è stato profuso anche all’ambiente ed ai beni archeologici esistenti sul nostro territorio, eseguendo interventi di pulizia e riqualificazione in diversi siti abbandonati dalle istituzioni. Dalla nostra costituzione ad oggi, abbiamo organizzato una festa annuale di tre giorni, mettendo in evidenza la necessità di creare aggregazione ed informazione, sempre supportati dalla presenza dei nostri portavoce regionali e nazionali" .
Numerosi gazebo informativi e convegni sui temi inerenti legalità, sociale, ambiente ed informazione sui continui aggiornamenti e sviluppi riguardanti le attività del Movimento.
Quindi, in virtù di quanto è stato fatto negli anni, ci preme precisare con orgoglio, la nostra appartenenza a quei valori ed ai principi che ci legano al Movimento 5 Stelle, consapevoli che faremo quanto nelle nostre possibilità, per proseguire al meglio il percorso che ci siamo prefissati».
La risposta del portavoce “Milazzo Verde a 5 Stelle”:
Per quanto concerne il MeetUp da noi fondato “Milazzo Verde a 5 Stelle”, a differenza di numerosi altri MeetUp, non riporta né il “logo” del movimento politico grillino né qualunque riferimento nella denominazione a “Beppe Grillo”, ma puramente e semplicemente l’inciso “5 Stelle”. È pura fantasia ritenere che l’uso di quest’ultimo inciso sia esclusiva pertinenza del M5S, men che mai in questo caso in cui si fa riferimento a mere formazioni sociali non partitiche. È pura fantasia, ancora, ritenere che il M5S possa sindacare la costituzione di questa o quella formazione “MeetUp”, ovvero che possa persino paventare il ricorso a rimedi legali per impedirne il legittimo esercizio della libertà di associazione sancito dall’art. 18 della Costituzione.

“Milazzo Verde a 5 Stelle” condivide numerose idee, progetti, iniziative promosse da Beppe Grillo e dal Movimento 5 Stelle e su tale libera scelta non può ingerirsi nessuno. Ma, a quanto sembra, la fondazione di questo “MeetUp” sembra preoccupare solo alcuni rappresentanti locali del M5S, ma, si ritiene non certo i fondatori del movimento politico ovvero ai suoi affiliati". 
“MeetUp” non ha carattere partitico , bensì “formazioni sociali o gruppi” che si costituiscono attraverso il sito web “Meetup” (www.meetup.com), vale a dire, secondo la definizione riportata nella pagina online dello stesso portale: “...il più grande network mondiale di gruppi locali. Tramite Meetup, chiunque può organizzare un gruppo rispetto a qualsiasi interesse o passione, o entrare a far parte di qualsiasi dei numerosi gruppi già esistenti. Meetup può aiutarti a migliorare la tua vita e la tua comunità”. Il portale web “Meetup” è stato realizzato ed è amministrato dalla società “NY TECH MEETUP” di New York fondata nel 2004.


Milazzo: Nota del consigliere Gianfranco Nastasi sul porto di Milazzo




Milazzo: Nota del consigliere Gianfranco Nastasi sul porto di Milazzo

Posted by: Redazione auroramilazzo.its


Il consigliere Gianfranco Nastasi è intervenuto con la seguente nota sul porto.
“E’ opportuno che l’Amministrazione inviti l’Autorità portuale a spostare l’attuale Terminal degli aliscafi e contestualmente anche il nuovo approdo attualmente operativo sulla banchina Luigi Rizzo in altra sede. Quell’area va utilizzata per il diportismo e in tal senso sarà opportuno anche prevedere il trasferimento di tutti gli uffici che si trovano sul molo Marullo che a sua volta deve essere trasformato in una zona a supporto del turismo, come avviene nei canali di Copenaghen o a Barcelona di Spagna, dove queste aree si caratterizzano per la presenza di ristoranti e strutture dedicate ai turisti e di supporto alla nautica.
Solo così potremo fare un salto di qualità, alla luce anche degli impegni assunti per il rilancio del crocierismo.
I vari uffici, la Capitaneria e altro possono trovare sistemazione nei Mulini Lo presti dove dovrà essere realizzata la vera stazione marittima, quella un tempo progettata dal prof. Nicola Pagliara e non ancora costruita. In tal senso è opportuno che si costituisca una società tra il Comune di Milazzo proprietario dell’immobile e l’Autorità portuale capace di intercettare i fondi necessari alla ristrutturazione ed i comuni delle isole Eolie.
Tra l’altro, nel sottolineare che qualsiasi opera prevista nel bacino portuale di Milazzo deve inserirsi nella programmazione urbanistica del Prg del porto, rilevo come oggi la previsione definitiva degli approdi per il servizio aliscafi è stata fatta al pontile Eolie (di fronte alla biglietteria Siremar, sulla via dei Mille), previo allargamento dello stesso per consentire l’allocazione della stazione marittima. E quindi non capisco perché prevedere una cosa e farne un’altra. Si solleciti dunque l’Autorità portuale a portare avanti in maniera rapida, l’allargamento del pontile Eolie prevedendo lo spostamento del Terminal erroneamente allocato sulla strada carrabile con problemi anche di viabilità”.
Comune di Milazzo – Ufficio Stampa comunicato n. 202 del 27/6/2015.


venerdì 26 giugno 2015

Precisazione da Meetup " Milazzo in Movimento "


Fonte ViviMilazzo

da Meetup " Milazzo in Movimento " 
Email: milazzo5stelle@hotmail.it

In questi giorni abbiamo assistito alla nascita di alcuni meetup sul nostro territorio. Sicuramente tutto questo apporterà confusione alla cittadinanza e soprattutto, a chi non ha ben chiaro il rapporto tra meet up e M5S. Con questo comunicato cercheremo di fare chiarezza in merito.
Meetup è una società americana di base a New York lanciata nel 2001 da Scott Heiferman. Obiettivi: Meetup abilita l’organizzazione di incontri di gruppi tematici sul territorio.

l meetup "Milazzo in MoVimento" è stato costituito il 04 ottobre 2012. Sin dalla nostra nascita abbiamo portato tra la gente e le istituzioni i valori del Movimento, ottenendo molto spesso il consenso della cittadinanza. La richiesta per la creazione di fontanelle di acqua microfiltrata ad uso pubblico, è stata la nostra prima battaglia, con la presentazione all'amministrazione Comunale di una raccolta firme. Notevole impegno è stato profuso anche all'ambiente ed ai beni archeologici esistenti sul nostro territorio, eseguendo interventi di pulizia e riqualificazione in diversi siti abbandonati dalle istituzioni
Come funziona: Meetup consente ai membri di trovare in un’area specifica gruppi d’interesse (politica, cultura, giochi, film ecc. ) e di partecipare. L’utente registrato può scegliere un luogo e un tema e la piattaforma lo aiuta nell’organizzazione di un gruppo.
La piattaforma Meetup può essere utilizzata da chiunque e quindi non è strettamente collegata al MoVimento 5 Stelle.
Quello che poi da valore ad un meetup, in base alla tematica scelta, è l'impegno ed il lavoro svolto in modo costante nel tempo, nel portare a compimento gli obiettuvi prefissati. Nel nostro caso, nel supportare i principi e le ideologie del Movimento 5 Stelle, la progettualità su tematiche specifiche, il lavoro speso sul territorio e per i cittadini, il rapporto di stima creato con i vari deputati ed attivisti e la collaborazione e l'interazione tra i meetup della stessa natura.
Dalla nostra costituzione ad oggi, abbiamo organizzato una festa annuale di tre giorni, mettendo in evidenza la necessità di creare aggregazione ed informazione, sempre supportati dalla presenza dei nostri portavoce regionali e nazional . Numerosi gazebo informativi e convegni sui temi inerenti legalità, sociale, ambiente ed informazione sui continui aggiornamenti e sviluppi riguardanti le attività del Movimento.
Quindi, in virtù di quanto è stato fatto negli anni, ci preme precisare con orgoglio, la nostra appartenenza a quei valori ed ai principi che ci legano al Movimento 5 Stelle, consapevoli che faremo quanto nelle nostre possibilità, per proseguire al meglio il percorso che ci siamo prefissati.
Il nostro Meetup sarà attento e propositivo sul territorio, così come ha sempre fatto.

Vigilia di prima seduta del nuovo consiglio comunale di Milazzo in programma martedì 30 alle 10,00.





Milazzo 

Sicuramente tante le curiosità per la prima giornata per i 30 eletti al Consiglio Comunale di Milazzo. Tanta l'emozione, sensazioni, look e "pettegolezzi" della prima lunga giornata del Consiglio
Un primo giorno di partecipazione,  entusiasmo, speriamo come è nella tradizione, rispecchi i precedenti insediamenti del Consiglio Comunale di Milazzo.

 Dai fiori ai colori punteranno le donne per presentarsi alla cerimonia. I supporter a seguito per acclamare il proprio rappresentante  durante il giuramento, e chissà forse  i primi attriti.
Qualcuno non si farà scappare l'occasione di dare un’occhiata al look scelto per questo primo giorno in aula.
Speriamo siano tante le curiosità per questa prima giornata per i nuovi Consiglieri  Comunali. Una  giornata particolare per i neo eletti che si apprestano al giuramento e dare il via alla nuova attività del Civico Consesso, (ricordiamoci che l'aula consiliare riapre i battenti dopo tantissimo tempo).

L'inizio dei lavori è previsto per martedì 30 alle 10,00  otto i punti all’ordine del giorno, fra i quali le surroghe di alcuni consiglieri e la sostituzioni di quelli chiamati a comporre la Giunta.
 Fra gli assessori in pectore, si presenta dimissionaria dal civico consesso, l’avv. Piera Trimboli. L’interessata, prima degli eletti nella lista del Pdr, nella giornata di giovedì 25 giugno 2015, ormai componente della giunta Formica e quasi sicuramente titolare della delega al turismo, ha consegnato al segretario generale del Comune la lettera con la quale comunica di rinunciare all’incarico di consigliere comunale “al fine di svolgere nel migliore dei modi, con senso di responsabilità e costante presenza” il ruolo assegnatole nell’Esecutivo. La sua decisione consente all’ex consigliere comunale Francesco Alesci, primo dei non eletti, di rientrare in Aula. In giunta il partito dell’on. Beppe Picciolo è presente con un altro assessore, Damiano Maisano che ricopre pure l’incarico di consigliere che per il momento continuerà a mantenere

Fermenti in casa del Partito Democratico, si parla con insistenza del medico Gin Franco Nastasi come possibile assessore della Giunta Formica. Altro nome che ricorre è anche quello del Popolare Franco Scicolone per lui i servizi sociali.

Intanto è stato diramato l'ordine dei lavori racchiuso in otto punti all’ordine del giorno della seduta di martedì 30 giugno 2015:
- Giuramento dei consiglieri proclamati eletti;
– Esame delle condizioni di eleggibilità e candidabilità per la convalida dei consiglieri;
– Eventuali surroghe;
– Esame situazioni di incompatibilità;
– Elezione del presidente del consiglio comunale;
– Elezione del vicepresidente del consiglio comunale;

Completiamo con il documento del Comune di Milazzo che di fatto ha ufficializzato l’esito delle Amministrative del 2015: