sabato 19 aprile 2014

Villafranca Tirrena Festa della Primavera 17 maggio - 18 maggio 2014


Villafranca Tirrena - Festa della Primavera 17 maggio - 18 maggio 2014 
Inizio alle ore 16:00 · 
P.zza Graziella Campagna
Lungomare Cristoforo Colombo,  Villafranca Tirrena


L’associazione “Il mio Territorio”, con il patrocinio del Comune di Villafranca Tirrena e della Pro Loco e la collaborazione delle associazioni locali, organizza la 1° edizione della “Festa della Primavera”. 
La manifestazione si svolgerà a Villafranca Tirrena, il 17 e 18 Maggio 2014, in Piazza Graziella Campagna, lungomare Cristoforo Colombo.
La manifestazione avrà inizio sabato 17 maggio ore 11:00 e si concluderà domenica 18 maggio ore 21:00. L’evento vuole essere un momento di condivisione e promozione delle ricchezze culturali, artistiche, turistiche ed enogastronomiche presenti nei vari territori dei Comuni della Provincia di Messina. Questi, aderendo, avranno la possibilità di allestire uno stand espositivo per valorizzare le proprie risorse locali (prodotti, usi e costumi, tradizioni e strutture turistiche ect.).

Pallavolo Fipav Messina: 2^ Divisione femminile, verso i play off in programma a partire dal 4 maggio 2014


Nel Comitato provinciali Fipav di Messina, conclusa la fase regolare nei tre gironi di Seconda Divisione femminile, reso noto il calendario delle semifinali e della finale play off del torneo, con gli impegni delle prime due classificate del girone A e le prime degli altri due gironi. Nella foto, il Palasport “ N. Biviano” di Lipari, dove domenica 11/05/2014-ore 15.00- si svolgerà il ritorno del match fra Cutimare Lipari, prima del girone B, e Semper Volley, seconda del gruppo A.
Semifinali:
1^ Giornata:
Gara n° 2105-Dom 04/05/2014-ore 16.30-Avis Castell’Umberto-Ascd Azzurra Unime Sport
Palestra Sc. Media “Kennedy” di Castell’Umberto
Gara n° 2106-Dom 04/05/2014-ore 11.00-Semper Volley-Cutimare Lipari
Palestra Sc. Media Evemero di Ganzirri
2^ Giornata
Gara n° 2107-Sab. 10/05/2014-ore 19.00- Ascd Azzurra Unime Sport- Avis Castell’Umberto
Gara n° 2108-Dom. 11/05/2014-ore 15.00- Cutimare Lipari- Semper Volley
Palasport “ N. Biviano” di Lipari
Finale, gara 1 e gara 2:
Sab. 17/Dom. 18/05/2014- Vincente Gara n. 2107-Vincente Gara n. 2108
Sab. 24/Dom. 25/05/2014- Vincente Gara n. 2107-Vincente Gara n. 2108
Comunicazioni della Fipav Messina: La finale Play Off, per decretare la squadra campione provinciale, sarà disputata con gare di andata e ritorno (si deciderà a sorteggio chi gioca la prima gara in casa) ed in caso di pareggio di risultato e di set, nella gara di ritorno sarà disputato un set di spareggio a 15 punti con cambio di campo a 8 punti. La squadra campione provinciale sarà promossa in 1^ Divisione.
Le classifiche finali nei tre gironi:


Filippo Lo Schiavo presidente di ADESSO! MILAZZO, associazione di pensiero renziano, replica alla conferenza stampa dei cinque consiglieri del Partito Democratico dei giorni scorsi a palazzo dell’Aquila



Filippo Lo Schiavo 
presidente di ADESSO! MILAZZO, associazione di pensiero renziano, replica alla conferenza stampa dei cinque consiglieri del Partito Democratico dei giorni scorsi a palazzo dell’Aquila. – Purtroppo – scrive Filippo Lo Schiavo – i cinque consiglieri di area PD si trovano uniti solo nel condividere metodi e aspettative proprie dell’opposizione di centro destra in Consiglio Comunale. E dire che erano stati eletti per fronteggiarla dopo la disastrosa gestione amministrativa da essa determinata e sorretta, con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti. Identificarsi con il PD che ammonisce e bacchetta è davvero troppo! Vogliono assurgere indebitamente a un protagonismo di facciata, quando in effetti rappresentano un PD che appartiene al passato e non ha più niente da dire ad una città che si aspettava da loro cose più concrete che i soliti mugugni contro l’Amministrazione in carica. Costoro vogliono deliberatamente ignorare che il nuovo PD della segreteria Renzi non può indicarli come unici rappresentanti del partito a Milazzo, in assenza di un Comitato Cittadino che dovrà essere a breve eletto. Continuano a perseverare nell’ignorare la mortificazione inflitta alla città dal centrodestra a cui si deve addebitare l’enorme debito accumulato dal Comune. 
Anzi, compaiono spesso a braccetto con i suoi esponenti quando pretendono di coprirlo con la negazione di un dissesto ormai certo e acclarato. Invece di stare dalla parte di chi lotta contro l’esorbitante evasione fiscale lasciata in eredità dalla precedente amministrazione, di favorire la legalità e il recupero delle somme sperperate, battibeccano tra di loro, predicando nello stesso tempo guerra e pacificazione. E’ il vecchio modo inconcludente e provocatorio di fare politica che il nuovo PD ha, con Renzi, rinnegato da sempre. Purtroppo per loro, rappresentano solo la parte minoritaria e perdente che cerca sempre di restare a galla, facendo fare al partito continue figure meschine che non merita. Presto, questi signori si dovranno confrontare con una realtà ben diversa e, si spera, che dovranno presto lasciare il posto a una componente politica più giovane ed efficace che preme per dare prova di essere capace di saper amministrare in modo diverso. Se fanno finta di non rendersi conto dell’aria nuova che tira, saranno gli elettori del PD a farglielo capire presto.

venerdì 18 aprile 2014

Milazzo: I consiglieri del Pd confermano il ritiro della componente assessoriale


Milazzo: I consiglieri del Pd confermano il ritiro della componente assessoriale

Posted by: Redazione 
Conferenza stampa dei consiglieri del Pd.
Comune di Milazzo – Ufficio Stampa
Comunicato  18/4/2014.
Conferenza stampa dei cinque consiglieri del Partito democratico questa mattina a palazzo dell’Aquila. Oggetto dell’incontro una serie di questioni relative alla situazione economico-finanziaria, la presenza politica di un loro assessore nella giunta Pino e le critiche al sindaco per questi quattro anni di gestione politico-amministrativa. Alla riunione hanno partecipato i consiglieri Franco Scicolone, Orazio Saraò, Antonino De Gaetano, Francesco De Pasquale e Letterio Nastasi. Presente anche la coordinatrice del circolo 1 del Pd, Francesca Sindoni. Ad aprire i lavori il consigliere Scicolone che ha dato notizia di alcuni interventi della Corte dei Conti in merito ai bilanci consuntivi 2010 e 2011, nonché di una nota del Ministero dell’Interno che lo scorso febbraio ha informato il Comune di Milazzo e la Prefettura di Messina che la dichiarazione di dissesto risulta sospesa per effetto dell’ordinanza del Cga del 5 settembre 2013. “Perché non si è tenuto conto di ciò – si è chiesto il consigliere – e anche la commissione di liquidazione è rimasta al suo posto?”
Riguardo alle note della Corte dei Conti, Scicolone ha invece evidenziato che la magistratura contabile ha espresso già perplessità sul Conto Consuntivo 2010, evidenziando ben 11 criticità e in particolare sottolineando “l’inattendibilità del risultato di amministrazione dell’esercizio 2010, inficiato dall’anomala e consistenza presenza dei residui attivi e della consistente presenza di debiti fuori bilancio”. “Come si poteva dunque pensare al successivo Consuntivo 2011, peraltro ancora non esitato e gravato del parere negativo dei Revisori dei Conti, se ancora c’era da rimuovere quelle contestazioni? Tutto ciò conferma quanto da sempre sostenuto dal consiglio comunale che non poteva pronunciarsi sul dissesto in quanto non aveva la possibilità di leggere i numeri”.
Il consigliere De Pasquale ha criticato l’atteggiamento del sindaco evidenziando che in più occasioni è stato lanciato, anche con un documento l’invito al dialogo “non raccolto dal sindaco. Ancora oggi però siamo contro la sfiducia perché ritengo che il miglior commissario regionale equivale al peggior sindaco e quindi ritengo che nell’interesse dei cittadini dobbiamo essere tutti noi a trovare una soluzione, tentando, dimenticando il passato, di lavorare insieme per risollevare le sorti di Milazzo”.
Anche De Gaetano e Saraò hanno puntato il dito sulla gestione amministrativa, sulla mancata attuazione di interventi a favore della Piana (rete fognaria, viabilità), delle categorie più deboli (fondo solidarietà) e per la valorizzazione delle potenzialità turistiche (rilancio riviera di Ponente) evidenziando che “il Pd non si riconosce in questa Amministrazione e anzi il sindaco farebbe bene a rassegnare le dimissioni”.
Da ultimo Francesca Sindoni ha spiegato che sono state chieste le dimissioni dell’assessore Stefania Scolaro, esponente del partito in giunta, atto che sarà però formalizzato dalla segreteria regionale dopo un confronto tra le due sezioni cittadine.
.
^^^^
In allegato, i documenti consegnati dai consiglieri Pd nel corso della conferanza stampa:
1) Stralcio della lettera, già inviata al Sindaco da parte dei consiglieri PD Lettera del gruppo dei consiglieri PD
2) Documentazione sulla problematica sollevata dal consigliere Scicolone Documentazione Scicolone

“ PASQUETTA CON IL FITWALKING”A MILAZZO

3^ edizione “ PASQUETTA CON IL FITWALKING” manifestazione non agonistica dedicata alla camminata a passo libero .

Appuntamento a Milazzo, in Marina Garibaldi di fronte alla chiesa di San Giacomo alle ore 8.30 di lunedì 21 aprile 2014, per la camminata a passo libero “ PASQUETTA CON IL FITWALKING”
manifestazione non competitiva di 5 o 10 km.
Un’occasione da non perdere per avvicinarsi al mondo del fitwalking ma soprattutto un’occasione per comprendere quali e quanti siano i benefici del camminare.
Cos'è il Fitwalking.
Il fitwalking è “l’arte del camminare”, è una forma di praticare il cammino che ne evidenzia tutte le potenzialità e va oltre il semplice camminare. Il fitwalking è una filosofia che accompagna la vita quotidiana, per renderla più viva, più equilibrata e ritmata. E’ un modo di vivere che permette di entrare nel quotidiano al passo giusto, al ritmo corretto, in equilibrio assoluto tra noi e ciò che ci circonda. Se si pensa alla frenesia della vita di ogni giorno ben si capisce l’importanza di inserire nella nostra giornata un momento in cui tutto rallenta e dove il rapporto tra tempo e spazio prende una dimensione assolutamente diversa e si conquista un’efficienza fisica nuova e un senso di libertà assoluta. La libertà di muoversi dove si vuole ed alla velocità desiderata, di lasciare vagare i pensieri, di soffermarsi a scrutare l’orizzonte o di tirare dritto con passo deciso e sicuro.

giovedì 17 aprile 2014

Comune di Milazzo: Comunicati ed interrogazioni



Sistema di videosorveglianza, pubblicato il bando di gara. Offerte entro il 28 aprile
IL responsabile dell’ufficio amministrativo del Dipartimento Polizia Locale, Mariano Gangemi ha pubblicato il nuovo bando per l’individuazione della nuova ditta che dovrà procedere all’installazione delle 32 telecamere sul territorio comunale. L’importo a base d’asta è di 222.641,32 oltre Iva. L’appalto prevede lavori per l’installazione delle telecamere con monitoraggio da una postazione centrale (Server) collegata tramite una rete di trasmissione dati in ponte radio e da una postazione di controllo (Client) installata presso il comando di polizia locale. Le offerte vanno presentate entro il 28 aprile prossimo. L’obiettivo è rispettare i tempi fissati dal cronoprogramma del Ministero che ha concesso un finanziamento di 300 mila euro proprio per la realizzazione di un “Progetto di video-sorveglianza e monitoraggio”. Le aree individuate sono il Borgo Antico che comprende oltre tutte le zone interessate dalla “movida”, Capo Milazzo; l’area centrale di espansione (via Risorgimento, via Tre Monti, via Magistri ove sono ubicate scuole e complessi abitativi), l’area di Ciantro, Valverde che ospita edifici sportivi e scolastici e il Lungomare Garibaldi incluse via Medici, piazza Caio Duilio e piano Baele, dove insistono attività commerciali e ritrovi e che rappresenta un punto di richiamo per i forestieri.
Ufficio Stampa del Comune di Milazzo – comunicato n° 187 del 17/4/2014.
Gruppo di lavoro Ambiente, lavori aggiornati
In riferimento all’episodio verificatosi nella mattinata odierna quando due consiglieri comunali si sono presentati, senza alcuna convocazione, al Gruppo di lavoro promosso dal Comune con Provincia, Arpa, industrie e associazioni ambientaliste, l’Amministrazione ha rilasciato la seguente dichiarazione.
“Stigmatizziamo un atto irrituale compiuto da soggetti che pur nelle vesti di consiglieri comunali non possono, spontaneamente introdursi in una riunione prettamente tecnica. Questa Amministrazione non ha mai avuto preclusioni nei confronti di nessuno, tant’è che nella giornata di martedi è stato consentito ad alcuni consiglieri di prendere parte all’incontro con l’Arpa e le Amministrazioni comunali del comprensorio. La decisione di costituire un tavolo ad hoc con tecnici è stata determinata proprio dalla necessità di evitare ingerenze politiche, lasciando poi all’assessore al ramo il compito di relazionare in Consiglio Comunale.
Ufficio Stampa del Comune di Milazzo – comunicato n° 188 del 17/4/2014.
Gruppo di lavoro Ambiente, nota del consigliere Marano
In riferimento all’episodio verificatosi nella mattinata odierna e alle polemiche scaturite dalla volontà di partecipare al Gruppo di lavoro promosso dal Comune con Provincia, Arpa, industrie e associazioni ambientaliste,
il consigliere Marano ha diramato la nota allegata: comunicato stampa Marano tavolo tecnico
Ufficio Stampa del Comune di Milazzo – comunicato n° 189 del 17/4/2014.
Competenze AIA dei sindaci, Pino risponde a Marano
Nel corso della conferenza di servizi con l’Arpa il direttore generale Francesco Licata Di Baucina nella sua relazione introduttiva ha ribadito che in merito alle prescrizioni Aia le competenze non sono dell’Agenzia regionale protezione ambiente, bensì degli amministratori locali i quali – ha sottolineato il dirigente regionale – hanno il potere, qualora ne ricorrano i presupposti di chiedere di intervenire nell’istruttoria. Una considerazione che ha indotto il consigliere comunale Giuseppe Marano a produrre l’ennesima interrogazione al sindaco per chiedere se abbia valutato l’ipotesi di richiedere il riesame delle autorizzazioni rilasciate alle industrie e altri adempimenti.
Questa la risposta del primo cittadino. “Risulta curioso che il consigliere Marano debba apprendere dal direttore regionale dell’Arpa che la competenza ad intervenire nel procedimento Aia, spetta agli Enti locali in quanto è la legge che lo prevede. Quanto alle sue reiterate richieste su possibili revisioni abbiamo già dato ampia e abbondante risposta, riscontrando puntualmente le sue interrogazioni, informando anche gli organi di stampa e soprattutto gli organi preposti al controllo.
Ufficio Stampa del Comune di Milazzo – comunicato n° 190 del 17/4/2014.
Competenze AIA dei sindaci, interrogazione di Marano
Avendo appreso dal direttore generale Francesco Licata Di Baucina che in merito alle prescrizioni Aia le competenze sono degli amministratori locali, il consigliere comunale Giuseppe Marano ha presentato una interrogazione al sindaco per chiedere se abbia valutato l’ipotesi di richiedere il riesame delle autorizzazioni rilasciate alle industrie e altri adempimenti.
Ufficio Stampa del Comune di Milazzo – comunicato n° 191 del 17/4/2014.
Consulta dello Sport, mozione di 9 consiglieri
Nove consiglieri comunali (primo firmatario Roberto Mellina) hanno presentato una mozione con la quale chiedono la convocazione di un consiglio comunale straordinario per impegnare l’Amministrazione alla costituzione della Consulta dello Sport.
In allegato la mozione dei consiglieri. mozione consulta sport
Ufficio Stampa del Comune di Milazzo – comunicato n° 191 del 17/4/2014.


Milazzo Giovedì 17 alle ore 19.00 Palazzo D'Amico proiezione del film “A testa alta”, il nuovo docu-film di Alberto Castiglione, prodotto dalla palermitana Koinè film


Palazzo D'Amico Milazzo

Giovedì 17 alle ore 19.00 verrà proiettato nel Piano nobile di Palazzo D'Amico “A testa alta”, il nuovo docu-film di Alberto Castiglione, prodotto dalla palermitana Koinè film con il sostegno finanziario della Sicilia Film Commission, per conto dell’Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo della Regione siciliana.
Il film, scritto dallo stesso Castiglione con la collaborazione del milazzese Fabrizio Scibilia, racconta una delle pagine più importanti della storia democratica italiana e del sindacalismo siciliano: quella legata alle lotte contadine ed all’occupazione delle terre in Sicilia negli anni Quaranta, nel secondo dopoguerra.
. I principali fatti su cui si snoda il racconto, ambientato negli anni che vanno dal ‘46 al ‘49, sono l’impegno, le lotte e le delittuose scomparse dei sindacalisti Placido Rizzotto ed Epifanio Li Puma, passando dai tragici fatti di Portella delle Ginestre. 
Nel cast sono presenti, tra le tante comparse impiegate, Lello Analfino, cantatutore e leader del gruppo Tinturia, e i Tintinnette Swing Orchestra, che hanno arrangiato dei brani appositamente per l’occasione. Il docu-film, inoltre, conta sui contributi di studiosi come Antonio Riolo o Simona Mafai, che arricchiscono il lavoro di preziosi riferimenti intellettuali, e della testimonianza di alcuni discendenti delle vittime delle vicende ricordate, in un’ideale passaggio del testimone che consente alla memoria rimanga sempre viva e attiva anche nel presente.


mercoledì 16 aprile 2014

I VALORI IMPORTANTI: a cura di Peppe Foti



Cosa sono i valori importanti?

Destabilizzati da continue avversità sociali e da latitanze politiche responsabili,, atte al compimento serio del proprio esercizio; lo scenario che si offre al cittadino è alquanto deludente e irritante. Le aspettative di giovani e meno giovani, confuse da un bipolarismo sul bene e sul male, sono legate oggi più che mai, alla necessità di chiarezza e da una presa di posizione soggettiva, educata, composta, razionale ma forte. La necessità di voltare pagina è proporzionale all'impegno vero e profuso di ognuno di noi. La categoria dei lavoratori o meglio degli aspiranti lavoratori, non trova interlocutori politici capaci di leggere il nostro pensiero e trasdurre il nostro disagio. Migliaia di campagne inutili dell'uno e dell'altro schieramento profetizzano soluzioni salva Patria, centinaia di trasmissioni che sono repliche di vent'anni fa sembrano ospitare la volontà di cambiare volto al nostro paese, ma in realtà sono solo canzonette, come asseriva Bennato trent'anni fa. Ma chi si occupa del disoccupato, costretto a versare ugualmente gli oneri di una sopravvivenza ansiosa? Chi si occupa della persona diversamente abile ingabbiata dalle barriere architettoniche, e dai pregiudizi formali? Chi si occupa di censurare le illegalità istituzionali e di far rispettare le norme sulla sicurezza sul lavoro? Nella realtà nessuno..... Deambuliamo nei silenzi dell'omertà e della vigliaccheria e passiamo le nostre giornate cogliendo i cocci di aspettative frantumate, annebbiando con la rabbia i propositi costruttivi che ci inventiamo. Luciano, Franco, Antonio, Rosario, Marco sono amici miei, ragazzoni di quaranta e più anni, con prole, che quotidianamente lotta per garantirsi una dignità e scovare qualche opportunità nell'ambito lavorativo; sono persone oppresse da pretese economiche illogiche e forzate da parte di uno stato che riconosce i propri figli solo per i contributi versati. E' ingiusto e immorale garantirsi pensioni d'oro e stipendi da 19,000 euro e mortificare con accise assurde mensilità di mille euro; questa purtroppo è la cartina tornasole di una nazione lontana dai nostri pensieri e dai nostri ideali. I valori importanti sono quelli che si acquisiscono nelle avversità e nei disagi, e ci fanno apprezzare i contenuti coscienziosi e morali della nostra società; sono quelli che ci fanno amare il prossimo con il timor di Dio. Sicuramente non li troviamo nei saloni aristocratici e nelle mense parlamentari. Permettetemi una battuta..... forse con Papa Francesco presidente del consiglio, qualcosa migliorerebbe.

5° tappa "Noi in arte show" a Rometta Marea - Vittorie di Mirella Goldin e della squadra "Verde"




La squadra Verde si afferma nella quinta tappa del "Noi in arte show" svoltasi a Rometta Marea. A trascinare il gruppo la capitana Mirella Goldin che assieme alla compagna di squadra Giusy Sottile ha strappato consensi alla giuria e applausi al pubblico sempre numeroso nel seguire questa rassegna canora a squadre itinerante prodotta dalla Osa Production e condotta dalla showmen Nuccio Scibilia. Bravi anche gli altri componenti della squadra: Rosalba Scibilia, Piero Aloe, Melina Cambria, Dario De Curtis e Salvo Pachera. Nella classifica generale primo posto sempre per Mirella Goldin con 4938 voti, seguita da Martina Miraglia della squadra rossa con 4920 e da Rosalba Scibilia (verdi) con 4907, con Marzia Mazzeo e Nino Privitera presenti subito dopo nella graduatoria.

Organizzato da Milazzo Rossa Ritorna " Bici critica" di Pasqua appuntamento a Piazza Roma di Milazzo





Organizzato da Milazzo Rossa
Ritorna " Bici critica" di Pasqua appuntamento a Piazza  Milazzo 

L'invito Fb recita solo  "Avete voglia di farvi una pedalata ecologica prima di rimpinzarvi al pranzo della domenica? Noi ci vediamo sabato 19 alle 18 in Piazza Roma, unisciti anche tu! A seguire musica e divertimento insieme!

Più in generale, questi raduni su due ruote  rivendicano il diritto di percorrere la città  andando in massa in bicicletta, per rallentare il traffico e imporre in questo modo un uso più umano della città. 
Nate nel 1992 a San Francisco grazie all'intuizione di Chris Carlsson, le pratiche di Critical Mass si sono rapidamente propagate in tutte le principali città occidentali, fino a raggiungere anche l'Italia.
Senza alcuna struttura gerarchico-organizzativa, Critical Mass viene declinata nei singoli Paesi con modalità specifiche. Esiste anche un  volume è l'antologia di riferimento del movimento, spiega come organizzare un Critical Mass e i problemi che si possono incontrare nel farlo.


Chiusura Agenzia delle Entrate, presa di posizione del sindaco

Milazzo - martedì 15 aprile 2014

L’Amministrazione comunale prende posizione contro la chiusura dell’Agenzia delle entrate di Milazzo a causa dell’inadeguatezza degli attuali locali e dell’impossibilità di sostenere i canoni d’affitto per un nuovo immobile.

Il primo Cittadino ha annunciato infatti che intende incontrare il direttore regionale, Antonino Gentile per acquisire notizie certe su quella che è diventata più che una ipotesi e cercare di trovare una soluzione nell’interesse non solo della comunità milazzese ma di tutto il comprensorio. Una battaglia non facile visto che in altri centri siciliani i “tagli” sono scattati – in tutta Italia si prevede una riduzione di circa 150 uffici periferici nell’ambito della spending review – e in qualche caso si è riusciti ad evitare la scure della soppressione sol perché le istituzioni locali hanno messo a disposizione gratuitamente dell’Agenzia delle strutture. Cosa non facile anche perché oggi la Corte dei Conti impone ai Comuni di rendere produttivi gli immobili di proprietà. “Chiederò a stretto giro un incontro al direttore regionale – spiega Pino – per avere contezza della situazione visto che sino ad oggi non abbiamo ricevuto alcuna comunicazione ufficiale". 

Pubblicato da COMUNE MILAZZO 

Pubblicato il bando per la locazione dell’immobile da adibire a bar della stazione Fs


martedì 15 aprile 2014

Pubblicato il bando per la locazione dell’immobile da adibire a bar della stazione Fs

Nella giornata odierna è stato pubblicato sul sito della Fer Servizi (Gruppo Ferrovie dello Stato) il bando per la locazione di un locale di 59 mq all’interno dell’immobile che ospita la stazione ferroviaria da adibire a bar. Le offerte dovranno essere presentate entro il 24 aprile 2014.
Mantenuto dunque l’impegno delle Ferrovie ad accelerare i tempi affinché prima dell’estate il bar possa tornare ad essere funzionante. “L’augurio è che adesso ci siano imprenditori interessati. Un tempo c’erano argomenti validi per lamentarsi della mancanza del bar alla stazione, adesso che ci siamo attivati per sbloccare la situazione sarà possibile partecipare per realizzare un servizio importante in un luogo interessato anche dal passaggio dei turisti.

Pubblicato da COMUNE MILAZZO 

domenica 13 aprile 2014

PALLAVOLO SERIE C FEMMINILE - GIRONE C

4572113/04/14 17.00 A.S.D. PALLAVOLO AUGUSTA SR SIEFER MILITELLO30251225142515risultato ufficioso
4582113/04/14 17.00 CYCLOPIS ETNEO MOTUCA TRADE312025251625202513risultato ufficioso
4592113/04/14 17.00 ASD ANGELO CUSTODE PRIOLO A.S.D. PATERNO' VOLLEY03232513252225risultato ufficioso
4602112/04/14 17.00 GIAVI' PEDARA VOLLEY PRO VOLLEY TEAM MODICA3025825132514risultato ufficioso
4612113/04/14 17.00 A.S.D. PALLAVOLO HOBBIT EMMEVI COMISO30251125182518risultato ufficioso
4622112/04/14 18.00 BRICOCITY VOLLEY ASD EURIALO30251325162512risultato ufficioso
4632227/04/14 17.00 MOTUCA TRADE A.S.D. PALLAVOLO AUGUSTA SRda disputare
4642227/04/14 17.00 A.S.D. PATERNO' VOLLEY CYCLOPIS ETNEOda disputare
4652227/04/14 17.00 SIEFER MILITELLO ASD ANGELO CUSTODE PRIOLOda disputare
4662226/04/14 17.00 EMMEVI COMISO BRICOCITY VOLLEYda disputare
4672227/04/14 19.00 PRO VOLLEY TEAM MODICA A.S.D. PALLAVOLO HOBBITda disputare
4682226/04/14 18.00 ASD EURIALO GIAVI' PEDARA VOLLEYda disputare
Pos. SquadraPuntiGiocateVintePerseS.F.S.S.Q.S.P.F.P.S.Q.P.Penal.
1 GIAVI' PEDARA VOLLEY542117459173,471175612711,3820
2 A.S.D. PALLAVOLO HOBBIT532118356173,294173413591,2760
3 CYCLOPIS ETNEO452118355291,897184516001,1530
4 BRICOCITY VOLLEY452115651252,040175715431,1390
5 A.S.D. PATERNO' VOLLEY412114753331,606188717511,0780
6 A.S.D. PALLAVOLO AUGUSTA SR362112945361,250172016701,0300
7 EMMEVI COMISO292181338440,864172817610,9810
8 PRO VOLLEY TEAM MODICA242191233480,688160417810,9010
9 MOTUCA TRADE172151626540,481154717940,8620
10 ASD ANGELO CUSTODE PRIOLO122141719560,339145117710,8190
11 SIEFER MILITELLO122131820570,351145517720,8210
12 ASD EURIALO102131817560,304129917100,7600