mercoledì 13 dicembre 2017

A Milazzo sino al 6 gennaio: “Incartati”, la mostra di Francesca Maio per aiutare il piccolo Mattia, affetto da tetraparesi





A Milazzo sino al 6 gennaio: “Incartati”, la mostra di Francesca Maio per aiutare il piccolo Mattia, affetto da tetraparesi

Dal 9 dicembre sino al 6 gennaio 2018, è possibile visitare, presso la Torrefazione Larabico di Milazzo, la mostra “InCartati” dell’artista Francesca Maio. L’evento, oltre al suo indubbio valore artistico, ha anche un obiettivo benefico che è quello di sostenere la famiglia del piccolo Mattia Salamone, un bambino di origine Milazzese affetto da tetraparesi spastica e sindrome di West.

Il costo del biglietto è di € 2,00, che saranno interamente devoluti a sostegno delle complesse terapie di cui necessita Mattia, prossimo ad un intervento in Spagna.

Il 6 gennaio, a conclusione della mostra, ci sarà un sorteggio. In premio, per il primo estratto, in riferimento alla ruota indicata nel biglietto, c’è un Tarocco del vincitore (cm 42 x 20), realizzato su commissione.
“L’entusiasmo di questa mostra – dichiara Francesca Maio – segnato dal gioco del sorteggio per aiutare il piccolo Mattia ha coinvolto più persone… ognuna di loro a suo modo mi è stata accanto. Un grazie speciale: ai miei colleghi d’ufficio che mi hanno aiutata a partorire l’idea del sorteggio al posto della solita raccolta di donazioni; alla mia ‘struttura’ portante” Domenick che rende iperstatico il mio percorso; a tutto lo staff televisivo di ‘Messina può rinascere’ perchè i miei Tarocchi sono anche ‘figli’ loro, hanno l’anima di questo gruppo; a tutto il gruppo della Torrefazione LARABICO – EMOZIONI e in particolare a Giovanni Di Pasquale…”
“INFINE GRAZIE – prosegue Francesca Maio – AL PICCOLO MATTIA SALAMONE PER AVERCI RESO PERSONE MIGLIORI… LA SUA STORIA E LA SUA FORZA SONO PER TUTTI UNA GRANDE LEZIONE DI VITA”
Per Info biglietti: + 39 3403638428
Per info su Mattia Salamone: pag. facebook “Mattia ha bisogno di te” – “Aiutiamo Mattia Onlus”


martedì 12 dicembre 2017

Presentato "Diaro di classe degli anni sessanta" Autore: Ennio Magliarditi

Chi, dopo tanti anni, non è andato a rileggersi sorridendo quelle pagine completamente sgualcite da infiniti viaggi dentro lo zaino?

A questo avrà pensato il Dott Ennio Magliarditi, oggi un affermato odontoiatra, ex studente dell’Impallomeni di Milazzo, quando ha rimesso in ordine e si èaffidato  alla competenza della storica  “Lombardo edizioni” con 70 anni di storia tipografica ha stampato centinaia e centinaia di titoli e dal 2012 ha dato un nuovo impulso all'editoria.per la diffusione della cultura  con il preciso intento di diffondere il più possibile , la storia, le tradizioni, soprattutto quelle del nostro territorio, attraverso la pubblicazione e la relativa distribuzione in campo nazionale ed estero.

Diario di classe degli anni sessanta Autore: Ennio Magliarditi è una testimonianza onesta e obiettiva, non ha nascosto nulla dei suoi meriti o demeriti:

.Pranzo di solidarietà del Soroptimist Spadafora Gallo - Niceto.



Pranzo di solidarietà e Chef per un giorno al Soroptimist Spadafora Gallo - Niceto.


Soroptimist Spadafora Gallo - Niceto,  assieme ad associazioni di volontariato , singoli volontari, amministrazioni comunali dei Comuni di : Rometta, Villafranca T,Spadafora, Venetico e Torregrotta assieme a tante Aziende del luogo , tutti protagonisti della - giornata di Solidarietà- che si è svolta domenica 10 dicembre 2017 preesso il salone Parrocchiale della Chiesa Santa  Maria della Scala a Torregrotta.
"Soroptimist Day insieme, " questo il titolo  della giornata della solidarietà e dell'amicizia", che nella nostra fascia Tirrenia ha dato vita ,   presso gli accoglieni locali della  Parrocchia della Chiesa S. Maria della Scala un banchetto ed offerto tanti doni ai bambini.
Luogo simbolo quello della Comunità Parrocchiale S. Maria della Scala che ogni anno, in occasione delle festività del Santo Natale, si anima di giovani e giovanissimi  per rivivere la magica atmosfera della natività e di  gioia
Alla vigila di altre importanti iniviative della Comunità Parrocchiale il banchetto Soroptimist Spadafora ha fatto da apri pista inaugurando la  ricorrenza natalizia che è anche una speranza "l’augurio di una pace vera”. “In un tempo come quello contemporaneo lacerato da discordie e da guerre che fanno perdere la speranza",
Tanti gli inviati, non solo bambini, anche  adulti che hanni risposto all'invito del Club Service di Spadafora dalla presidente  Maria Luisa Pino
Proprio la massima esponente , Maria Luisa Pino, ha voluto , attraverso la pagina Fb dell'associazione rilasciare la seguente dichiarazione :
"Desidero  ringraziare tutte le persone che hanno collaborato con noi, affinché la giornata di domenica abbia avuto una buona riuscita : le socie del Soroptimist Spadafora Gallo - Niceto, Padre Francesco Cucinotta (che ha accolto la nostra proposta, mettendo a disposizione l'oratorio), le signore della Caritas, l'AVULSS di Torregrotta con tutte le volontarie in particolare la sua Presidente Maria Polito, l'istancabile Francesca MaioranaMaria Andaloro, un grazie va anche alle giovani amiche Olga GentileMattia la Fauci e Marilena Patti, i Comuni del Territorio e gli Sponsor."
Un grazie di cuore a tutti.

venerdì 8 dicembre 2017

Il Borgo di Castroreale in gara nella competizione il “Borgo dei Borghi 2018







Comunicato Stampa di

Domenica Furnari
--------------------------------
Il Borgo di Castroreale in gara nella competizione il “Borgo dei Borghi 2018”. 
Giovedì 14 dicembre 2017 la presentazione ufficiale al Salone degli Specchi di Palazzo dei Leoni a Messina. -




Nel pomeriggio di ieri la Rai ha ufficialmente comunicato che il filmato su Castroreale andrà in onda domenica 10 dicembre alle 15,30 durante la trasmissione di Rai 3 “Kilimangiaro”. Resta confermata in data 14 dicembre alle ore 10 la presentazione ufficiale del Borgo al Salone degli Specchi di Palazzo dei Leoni a Messina alla quale sono stati invitati il Commissario della Città Metropolitana On. Francesco Calanna, il Sindaco di Messina Prof. Renato Accorinti e l’Assessore allo Sviluppo Economico Prof. Guido Signorino. Interverranno tra gli altri il Sindaco di Castroreale Dott. Alessandro Portaro e la Responsabile della Pro Loco Castroreale Prof.ssa Maria Concetta Sclafani. A moderare la presentazione sarà il Giornalista Ansa Dott. Gianluca Rossellini. Come prolungamento delle attività promozionali, domenica 17 dicembre alle ore 15 si terrà una visita guidata alla scoperta delle bellezze del Borgo con raduno a Piazza delle Aquile (Centro Storico di Castroreale).


giovedì 7 dicembre 2017

Gigliopoli - Associazione Il Giglio inaugura la Città del Natale,pimo appuntamento l'8 dicembre 2017


L'inaugurazione della Città del Natale con un mondo di favole, giochi e fantasie avrà luogo l'8 dicembre dalle ore 17.00 alle 20.00 e proseguirà per tutto il weekend, cioè il 9 e il 10 dicembre, alla stessa ora con i Laboratori dell'Avvento, "Matti per Leggere" il sabato e domenica con il Grande Elfo racconta...
Babbo Natale e gli Elfi Gigliopolani danno il via al conto alla rovescia per l'inizio della Undicesima Edizione della "Città del Natale" di Gigliopoli. Quando la Lapponia si trasferisce a Milazzo, quando la magia diventa realtà, quando gli adulti si sentono di nuovo bambini, quando Babbo Natale ci sceglie per trascorrere le sue giornate in compagnia di bambini meravigliosi, ecco che tutto si fa chiaro e l'armonia e l'amore riescono ad illuminare ogni cuore con la stessa melodia confortante ed accogliente di una cornamusa, alla luce fioca dei meravigliosi e maestosi alberi di Natale. Il programma è ricchissimo, per questo vi preghiamo di prendere nota e seguirci sulla nostra pagina facebook. 
L'inaugurazione della Città del Natale con un mondo di favole, giochi e fantasie avrà luogo l'8 dicembre dalle ore 17.00 alle 20.00 e proseguirà per tutto il weekend, cioè il 9 e il 10 dicembre, alla stessa ora con i Laboratori dell'Avvento, "Matti per Leggere" il sabato e domenica con il Grande Elfo racconta...
La settimana successiva, la Città del Natale proseguirà nel seguente modo: Venerdì 15 dicembre, dalle 19.30 alle 23.00, si darà il via ad "Una sera a Casa degli Elfi" con Cena di Solidarietà con effetti speciali a sostegno del Progetto Gigliopoli per la quale è necessaria la prenotazione. Dal 16 dicembre, ore 17.00 - 20.00, invece, Babbo Natale in persona si trasferirà a Gigliopoli, la città dei bambini spensierati per incontrare i bambini. Rimarrà fino a venerdì 22 dicembre. Nel frattempo, la Città del Natale si animerà con: il Concerto de "I Piccoli Cantori" di Barcellona Pozzo di Gotto diretti da Salvina Miano, lunedì 18 dicembre; "In ... Canti di Natale 2.0" - Musica e Canti del 2° Istituto Comprensivo ad indirizzo musicale di Milazzo, il 19 e i Laboratori dell'Avvento, come di consueto, tutti gli altri giorni. 
Sabato 23 dicembre, dalle ore 9.30 alle 16.30, Gigliopoli ospiterà il Mercatino di Natale e la CIttà potrà ricevere le ultime letterine indirizzate a Babbo Natale. 
Dopo il magico Natale vissuto insieme, si torna in Città il 28 dicembre, dalle 17.00 alle 20.00 con la Magica Tombola degli Elfi. Il 29, invece, si proseguirà con "Mettiamo in scena il Natale : lo spettacolo natalizio a cura dei piccoli e grandi elfi della Città del Natale" per dare l'addio al 2017 con il "Gran Ballo di fine anno" che si svolgerà sabato 30 dicembre dalle ore 19.30 alle 22.30. 
Gli Elfi, Babbo Natale e tutta la Città del Natale vi aspettano per trascorrere insieme il meraviglioso tempo di rinascita che, anche quest'anno, ci renderà nuovi, amorevoli e in armonia con tutto il creato. VI ASPETTIAMO! <3

Per info e prenotazioni, chiamaci allo 090.9281274 oppure scrivici a info@ilgiglio.org o collegati alla nostra pagina facebook.
#buongiornonatalizi
#natale#cittàdelnatale
#elfi #babbonatale
#programma#gigliopoli
#fondazionelucifero
#vienianchetu#lamagiainiziaadesso


C’era una volta il Borgo”, sinergia tra Milazzo ed altri tre Comuni

C’era una volta il Borgo”, sinergia tra Milazzo ed altri tre Comuni
Sinergia per promuovere uno sviluppo turistico sempre più integrato. 
I Comuni di Milazzo, Castroreale, Montalbano e Novara di Sicilia hanno aderito all’idea promossa dall’associazione PFM, dalle Pro loco e dal tour operator SicilybySicily dal titolo “C’era una volta il Borgo”. 
Si tratta di progetto finalizzato a far scoprire ai turisti nei giorni del ponte dell’Immacolata dei luoghi tipici che si caratterizzano per un’offerta culturale di rilievo. 
Nell’occasione sono state promosse da ciascun Comune una serie di attività proprio per far rivivere al visitatore arti e mestieri che caratterizzano da secoli il territorio incrocio tra i monti Peloritani e Nebrodi.
“Si è voluto creare – spiega l’assessore al Turismo di Milazzo, Piera Trimboli - a titolo sperimentale un itinerario turistico attraverso il circuito dei “Borghi d’Italia”. Quattro Comuni sostanzialmente collegati hanno così deciso di mettersi assieme per valorizzare i loro territori enfatizzandone l’originalità e combinando sinergicamente cultura, arte e spettacolo, dando così un contributo anche alla scoperta della provincia di Messina che – come è noto- nella nostra regione riveste un ruolo di primo piano nel settore turistico”.

Ciascun Comune/Borgo ha presentato un proprio programma di manifestazioni.


CASTELLO PENTEFUR DI SAVOCA: ULTIMA APERTURA STRAORDINARIA DELL’ANNO.


Castello Pentefur di Savoca (ME)
  DOMANI 8 DICEMBRE, CASTELLO PENTEFUR DI SAVOCA: ULTIMA APERTURA STRAORDINARIA DELL’ANNO.
Tornano le visite guidate al Castello Pentefur di Savoca (ME) a cura dell’associazione Proposta Turistica 3.0. Quella di domani, venerdì 8 dicembre, sarà l’ultima delle giornate di apertura del Castello previste nel 2017. Tornato fruibile al pubblico dopo più di trecento anni grazie al grande lavoro di manutenzione e riqualificazione svolto dalla Famiglia Nicotina, proprietaria del sito ed all’accordo con l’Associazione Proposta Turistica 3.0 per la promozione ed il servizio di accoglienza, in questa stagione ha riscontrato il favore di visitatori e turisti accorsi a migliaia durante le aperture precedenti. Di grande rilevanza storica, Il Castello è un luogo incantevole, ricco di fascino dal quale si godono panorami mozzafiato unici in Sicilia, si è aggiudicato la seconda posizione nella classifica de “I Luoghi del Cuore” in provincia di Messina. Sorge in una posizione strategica, sopra uno dei poggi più suggestivi del colle che ospita Savoca, affacciandosi verso sud-est. Come evidenziato nel sito del Fai rappresenta un notevole esempio del patrimonio castellano esistente in Sicilia. La posizione elevata con ampia visuale sulla costa e sull’entroterra, le merlature e la struttura dei suoi resti murari richiamano molti avamposti militari d’età medioevale. Il monumento presenta alcune caratteristiche peculiari, quali la pianta irregolarmente quadrangolare, le mura di spessore limitato (80 cm. in media) e la merlatura piana rettangolare (tipo guelfo), con segni di elevazioni e rifacimenti. Il Castello Pentefur è riportato negli elenchi dei castelli siciliani e le sue mura sono state dichiarate “d’interesse storico ed architettonico particolarmente importante” e sottoposte alle prescrizioni di tutela, con decreto dell’Assessore ai Beni Culturali ed Ambientali della Regione Sicilia.
 Per l’occasione, uno staff di guide turistiche autorizzate resterà a disposizione dei visitatori nei seguenti orari di ingresso: 9,45 10,45 ed 11,45.
 Per l’accesso al sito vige l’obbligo di abbigliamento e calzature comode. 
Per informazioni contattare il 347 9711320. Il responsabile Antonino Sapienza 
Mobile 347 9711320 Associazione Proposta Turistica 3.0 Accoglienza, promozione culturale e turistica in Sicilia

Comunicato stampa di Domenica Furnari